Notizie.it logo

Zaini asilo bimbo: i modelli più belli

Zaini asilo bimbo: i modelli più belli

Per far affrontare al meglio l'avventura dell'asilo ai nostri figli, vediamo quali sono i modelli migliori e come sceglierli.

Dopo il grembiule, lo zaino rappresenta un accessorio importante per il bambino, che si appresta ad affrontare l’avventura dell’asilo senza l’aiuto di mamma e papà. Il bambino deve vedere lo zaino non come un peso, da portarsi dietro, ma un sostegno che sostiuisca i genitori in quelle ore di lontananza. Vediamo quali sono i modelli più belli e come scegliere lo zaino ideale per il proprio figlio.

Zaini asilo bimbo: i modelli più belli

Il genitore non deve solo considerare la funzionalità dello zaino, ma anche il desiderio del bambino: non dimenticate che serve di più a lui che a voi.

Ottimo modello quello a cartella dotato di bretelle larghe e regolabili che permette al bambino libertà nei movimenti. È leggero ma resistente; al bambino servirà portare un cambio d’abito, per ogni evenienza, il contenitore della merenda, acqua o succo di frutta e un gioco per il tragitto.

Grazie alla cerniera, risulta molto semplice e veloce per il bambino aprirlo e richiuderlo.

Un altro modello, se non si vuole appesantire troppo la schiena del proprio figlio, è lo zaino dotato di carrellino. Per questo tipo di modello è importantissimo verificare che la struttura sia robusta e regga ai possibili scossoni, ma sopratutto che sia facile per il bambino da portare con sé.

Entrambi i modelli non devono essere accessoriati e ricchi di tasche ma fantasiosi per attrarre il bimbo, ad esempio, con raffigurazione dei suoi supererori preferiti o con animali dagli occhi grandi: gli orsetti sembrano riscuotere maggior successo, perché ricordano i peluche che li rassicurano durante il sonno. Importante il colore; deve essere facile per bambino ritrovare il suo zaino tra tutti gli altri.

I colori pastello e meno sgargianti sono maggiormente consigliati.

Zaini asilo bimbo : come scegliere

Dopo aver deciso su quale tipo di modello puntare, è importante anche come fare la scelta: quale informazioni cercare? Online o in un negozio fisico?

Osservare bene uno zaino significa toccarlo e rendersi conto personalmente delle dimensioni e della qualità dei materiali, quindi si consiglia di recarsi personalmente in un negozio fisico, per avere anche un parere diretto. Fondamentale per ogni genitore é la pulizia: è importante che sia lavabile in lavatrice, con una certa frequenza, visto la facilità con cui i bambini lo sporcano, quindi si invita a leggere bene l’etichetta per il lavaggio. In caso di acquisto online, valutate quelli con la possibilità di reso nel caso in cui il prodotto scelto non sia propriamente adatto alle aspettative.

Non forzate il bambino nella scelta, ma accompagnatelo verso ciò che si ritiene migliore in maniera del tutto naturale, ricordatevi che é il primo confronto coi coetanei maschietti e che non sarà facile per lui.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche