Notizie.it logo

Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

Zaino

Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di ripensare al rientro a scuola.
I nostri ragazzi stanno già facendo richieste su quaderni,fogli da disegno, colori, squadre, righelli,matite, penne, evidenziatori, astucci e chi più ne ha più ne metta e noi non vogliamo certo farci cogliere impreparati.
Quello che ci occorre per trasportare il tutto è uno Zaino nuovo che sceglieremo a seconda delle nostre esigenze primarie.

Se abbiamo un figlio o una figlia che frequenta l’Asilo

andremo a cercare un modello nettamente diverso da uno porta computer che sarà più adatto per le scuole superiori.
Spesso anche alle elementari vengono richiesti accessori e computer che richiedono attenzione e cura e un buon contenitore sicuro è quello di cui si ha bisogno maggiormente. Quindi andiamo a studiare il modello e la marca che più soddisfa le nostre necessità principali.

Modelli e marche

Zaino Asilo Elsa Frozen by Accademia e estraibile.
Adatto alle bambine che frequentano l’asilo

Zaino Elsa Frozen Seven
buono per ogni esigenza delle bambine che amano il film animato della Walt Disney.

Zaino sdoppiabile, estensibile,impermeabile e multicolore.

Zaino Asilo Pj Masks Super Pigiamini adatto sia alle bambine che ai bambini che amano il cartone animato più popolare tra i piccoli al momento.
Uno zainetto in poliestere, impermeabile e multicolore con le immagini dei nostri piccoli super eroi Gattoboy, Gufetta e Geco

Zaino Hello Kitty Bambina
Zaino in tela adatto alle bambine che frequentano le Elementari.

Zaino scuola estensibile MARVEL per le Elementari.

Zaino Basic bianco in tela con scomparti standard.

Zaino Basic Nero in tela con scomparti standard.

Zaino scuola reversibile Seven The doubble project con cuffie in regalo.
Questo articolo ha gli scomparti standard e come dice la pubblicità è uno zaino che volta pagina.

Zaino scuola reversibile Seven nella versione femminile

Zaino scuola Invicta per ragazze

Zaino scuola estensibile Invicta per ragazzi

Zaino Napapijri Voyage

Zaino scuola Vintage e per computer portatile

Zaino casual scuola in tre pezzi

Questi sono solo alcuni modelli di zaino scuola che per qualità e prezzo sono competitivi sul mercato.
Ora non vi resta che fare la vostra scelta con un click e in fretta perchè la scuola sta per ricominciare.

Il primo giorno di scuola varia da regione a regione

Di seguito il calendario scolastico 1017/2018 da nord a sud d’Italia:
Lunedì 11 settembre si rientrerà in classe in Abruzzo, e nelle scuole di Friuli, Piemonte, la sola Provincia di Trento e Basilicata.

Riguardo alla Provincia di Bolzano si anticiperà l’inizio dell’anno a martedì 5 settembre. Si rientrerà a scuola poi in Lombardia e Molise nella giornata di martedì 12 settembre, con i bambini lombardi delle scuole d’infanzia attesi ai cancelli già 7 giorni prima dei più grandi. Sarà il turno successivamente degli studenti di Umbria e Veneto in data mercoledì 13 settembre, mentre il grande esodo, se così vogliamo chiamarlo, andrà in scena giovedì 14 settembre e in
questo caso saranno chiamati all’appello i ragazzi di Valle D’Aosta, Calabria, Campania, Liguria, Sardegna e Sicilia. Per finire, poi, venerdì 15 settembre sarà la volta di Lazio, Emilia Romagna, Toscana, Marche e Puglia.

I periodi d’interruzione dell’attività scolastica sono:

– mercoledì 1 e giovedì 2 novembre 2017 (ponte di Ognissanti)
– venerdì 8 e sabato 9 dicembre 2017 (ponte dell’Immacolata);
– da lunedì 25 dicembre 2017 a sabato 6 gennaio 2018 (vacanze di Natale);
– lunedì 12 e martedì 13 febbraio 2018 (vacanze di Carnevale)
– da giovedì 29 marzo a lunedì 2 aprile 2018 (vacanze di Pasqua);
– mercoledì 25 aprile 2018 (festa della Liberazione);
– lunedì 30 aprile e martedì 1 maggio 2018 (ponte della festa del lavoro);
– sabato 2 giugno 2018 (anniversario della Repubblica).

E voi magari siete al primo anno e non sapete dove mettere le mani per riempire questo zaino nuovo pieno di scomparti da riempire.
Volete arrivare preparati al primo giorno di scuola delle Elementari?

Le cose da mettere nello zaino

– Quaderni, uno a righe e uno a quadretti;
– Un astuccio che contenga almeno una penna e una matita, con temperamatite, colori pastello e pennarelli grossi ad acqua;
– Un diario su cui le maestre possano scrivere le comunicazioni e le informazioni più importanti.
-una merenda e una bottiglietta di acqua.
-un cappellino per i momenti ricreativi in cui starà all’aperto i primi giorni ancora estivi.

Alle Elementari i libri sono forniti dal Ministero della Pubblica Istruzione (www.miur.gov.it) e dovrete aspettare la cedola che vi daranno le insegnanti a scuola per poi recarvi nella cartolibreria di zona per ritirarlo.
Come iniziare serenamente queste prime giornate è assicurato senza ansie nella ricerca del materiale iniziale, ma preratevi ad una lista di cose che vi manderanno da scuola e fornite i vostri figli di fazzoletti di carta.

Se è il primo anno delle Elementari nostro figlio o nostra figlia uscirà di casa per la prima volta.

I consigli per aiutarli a vivere bene il primo giorno di scuola

-Preparare in anticipo il materiale scolastico e noi saremo già a buon punto;
-Arrivare in anticipo il primo giorno di scuola e quindi non svegliarsi in ritardo! Per non fare le cose in fretta proprio il primo giorno di scuola: occorre svegliarsi in tempo, fare colazione con calma tutti insieme, per poi avere il tempo di lavarsi e vestirsi (meglio se avrete scelto già la sera prima i vestiti da mettere con calma, poichè fare le cose di fretta non fa che aumentare l’ansia che sicuramente sarà presente nelle giuste dosi.
– Trasmettere calma.

Anche se i primi a stare in ansia siamo noi genitori, magari perché si tratta dell’ingresso alla scuola, è importante trasmettere ai bambini tranquillità. I figli si rispecchiano in noi genitori e se ci vedono tranquilli, sono tranquilli, ma se percepiscono in noi un atteggiamento di insicurezza, lo assorbiranno in pieno.
-Accompagnarlo in classe il primo giorno di scuola sin dentro l’aula, in modo da poter salutare insieme l’insegnante e conoscere l’ambiente.
In questa maniera nostro figlio o nostra figlia avrà la possibilità di prendere confidenza con il mondo scuola.
-Insegnare il rispetto per le regole scolastiche.
Qualunque età abbia vostro figlio o vostra figlia, i genitori devono seguirlo nel suo processo di responsabilizzazione, facendogli imparare la condivisione delle regole scolastiche, dando noi genitori l’esempio nel rispettare le indicazioni fornite dagli insegnanti.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche