Notizie.it logo

Qual è il motivo per cui i bambini scalciano nella pancia della mamma

bambini che scalciano

Perché i bambini scalciano nella pancia della mamma? Si tratta di un modo di comunicare con il mondo esterno.

Perché i bambini scalciano nella pancia della mamma? Esiste una motivazione precisa per cui avviene ciò. Sono molte le gestanti che si interrogano su questo gesto dei piccolini.

Perchè i bambini scalciano nella pancia

Chi più, chi meno, tutti i bambini scalciano nella pancia della mamma. Si tratta di un fenomeno normale e che non deve certo preoccupare la donna incinta. I calcetti hanno un significato particolare: si tratta di una reazione con l’ambiente che lo circonda. Il primo calcetto, in genere, si inizia ad avvertire intorno alla ventiquattresima settimana, però c’è chi lo avverte anche prima, oppure dopo. Una donna che è già mamma riesce bene a riconoscere i movimenti fetali. Se, invece, una donna è al primo figlio può essere che non si accorga di aver appena ricevuto un calcetto!

Il bambino, nella pancia, non è certo dormiente, ma sente tutto. Avverte i rumori, i suoni, la troppa luce, lo stress della mamma, l’eccitazione. Quando viene stimolato in questo modo, reagisce dando dei piccoli calci alla mamma.

E’ noto, ad esempio, che se si mette una mano sulla pancia, il piccolo dia un calcetto. Esso non è altro che una risposta alla vostra carezza. Anche se nel pancione, i piccolini già comunicano con il mondo esterno.

Il feto nella pancia ha fame

Generalmente, un feto nella pancia non ha fame. E’ escluso, quindi, che il bambino dia i colpetti alla mamma perché affamato. E’ però vero che, in alcuni casi, può avere dei sussulti per il cibo ingerito dalla mamma. Facciamo un piccolo esempio: se la mamma ingerisce un cibo piccante, è possibile che poi senta dei piccoli sussulti. Non è altro che il singhiozzo del piccolino provocato dal cibo piccante. Il feto riconosce, inoltre, gli alimenti. E’ probabile che una volta che li ha “mangiati” attraverso la mamma, in vita gli piacciano di più.

Bambino troppo agitato in pancia

Ma perché i bambini scalciano? E’ possibile che il piccolino sia un po’ troppo agitato in pancia. Se qualche colpetto ogni tanto è normale (che diventa sempre più frequente con il passare del tempo), non è normale un continuo colpire la mamma.

In questo caso, è possibile che il bambino sia troppo agitato. E’ chiaro che, se la mamma è molto agitata, il piccolo ne risente tanto e, quindi, si agita anche lui. L’unico modo che ha per sfogare la sua agitazione è quella di dare i piccoli calci alla mamma.

Ci sono alcuni studi in proposito che dimostrano come ci sia una correlazione tra l’essere troppo agitati in pancia ed avere un carattere vivace in vita. E’ possibile, quindi, che il vostro futuro bambino abbia un carattere un po’ allegro, vispo e vivace. Viceversa, chi non si muove troppo, è possibile che sia molto più calmo e più tranquillo. Come abbiamo visto, non c’è davvero niente di cui preoccuparsi se si avvertono calci nella pancia. Le donne alla prima gravidanza possono inizialmente spaventarsi ma, successivamente, anche loro faranno l’abitudine a questa nuova condizione. In fondo, sentire il proprio piccolino muoversi dentro di sé è un qualcosa di davvero unico ed emozionante, che non si può spiegare a parole.

© Riproduzione riservata
Leggi anche