Notizie.it logo

Minipimer per pappe e una sana alimentazione

Minipimer per pappe

Una guida pratica e veloce per conoscere le caratteristiche del minipimer ed una classifica dei migliori modelli.

Se stai pensando di acquistare un minipimer per pappe e una sana alimentazione, leggi questa veloce ed utilissima guida all’acquisto dei migliori modelli attualmente presenti sul mercato. Ma che cos’è esattamente il minipimer? Quali le sue caratteristiche? Che differenze ci sono tra il minipimer ed un normale frullatore. Queste sono solo alcune delle domande a cui cercheremo di dare delle utili risposte per scoprire il miniper più adatto alle nostre esigenze. Questo piccolo accessorio da cucina non è altro che un frullatore ad immersione ed è tra gli elettrodomestici più usati e comprati in assoluto.

Minipimer

Il minipimer è un praticissimo e piccolissimo frullatore ad immersione, perfetto per preparare salse, zuppe ed alimenti per l’infanzia come ad esempio pappe ed omogenizzati. Questo accessorio da cucina molto versatile è normalmente dotato anche di un pratico gancio per appenderlo in cucina ed averlo sempre pronto a portata di mano. Ma come è fatto un minipimer e come funziona?

Forse non tutti sanno che esiste fin dagli anni ’50, ma è solo due decenni dopo che raggiunge il successo, grazie al modello che la Braun mise sul mercato e che chiamò appunto, per la prima volta, minipimer.

Sostanzialmente è composto da due parti fondamentali, il motore che si trova sotto l’impugnatura e dove sono presenti i comandi, ed un attacco per i vari accessori. I modelli in commercio oggi sono più o meno sofisticati. Ci sono infatti quelli che hanno funzioni di base ovvero, sminuzzano e frullano e quelli che invece hanno più accessori e quindi svolgono più funzioni, come ad esempio omogenizzare. Ovviamente questi secondi modelli avranno bisogno di più spazio in cucina per riporre tutti gli accessori.

I minipimer per pappe e una sana alimentazione sono molti, ma prima di scegliere un modello assicurarsi che abbia l’impugnatura antiscivolo e che sia realizzato in acciaio inox, che sia facile da pulire, leggero e che abbia il gancio per poterlo appendere. Anche il filo ha la sua importanza, assicuratevi che sia abbastanza lungo o in alternativa si può acquistare un modello alimentato a pile.

Minipimer per omogeneizzare

Non appena il nostro neonato cresce, di solito verso il 6° mese iniziano le prime pappine e con esse la necessità di organizzarsi per far si che il piccolo segua una sana alimentazione.

Tra i cibi che dovremo preparare ci sono gli omogenizzati ovvero alimenti ridotti a purea, sia essa a base di carne, pesce o verdure.

Se non abbiamo intenzione di acquistare omogenizzati al supermercato, possiamo prepararli direttamente in casa, ma avremo assolutamente bisogno di un apparecchio in grado di tritare finemente ed alla perfezione gli alimenti. Quindi dovremo comprare un frullatore o un robot per omogeneizzati. Tuttavia utilizzare l’uno o l’altro elettrodomestico non è la stessa cosa. Scopriamo allora le differenze tra minipimer e omogeneizzatore.

Con un minipimer o frullatore ad immersione, difficilmente si riuscirà ad avere una purea, ma solo dei cibi frullati. Inoltre questi cibi saranno pieni di aria e sarà ben visibile attraverso le piccole bollicine che si formano in superficie non appena si spegne l’apparecchio. La presenza di aria nella pappa potrebbe creare qualche piccolo fastidio alla digestione del bambino sviluppando le tanto odiate colichette. Con il minipimer una volta frullati gli ingredienti, occorre lasciare in posa per 15 minuti e mescolare di tanto in tanto per eliminare l’aria.

Migliori minipimer

Dopo aver letto l’utilizzo e le caratteristiche di questo piccolo apparecchio da cucina, non ci rimane che vedere quali sono i migliori minipimer attualmente in vendita sul negozio on line per antonomasia, ovvero Amazon.

Braun Minipimer MQ785 MultiQuick 7

Tra i migliori minipimer attualmente presenti sul mercato di riferimento troviamo Braun Minipimer MQ785 MultiQuick 7, considerato da molti il top di gamma.

Leggerissimo, pesa solamente 860 grammi, questo modello della Braun di frullatore ad immersione di smonta e si pulisce in maniera facile. La pratica impugnatore economica lo rende sicuro e maneggevole al tempo stesso. Le funzioni sono costruite con tecnologia smart speed, grazie alla quale è possibile aumentare o diminuire la velocità utilizzando un solo pulsante. Diversi sono gli accessori venduti singolarmente.

Philips HR1671/90 Avance Collection

Leggero e con ottimi risultati, il Philips HR1671/90 Avance Collection frullatore ad immersione è dotato di velocità speedtouch, impugnatura ergonomica per un utilizzo pratico e maneggevole. Le lame in titanio sono 6 volte superiori rispetto a quelle realizzate in acciaio inox. Gli accessori inclusi sono oltre alla lama, un bicchiere da 1,2 litri e tritatutto XL da 1,00 litri.

Infine una piccola curiosità, il minipimer si chiama anche frullatore ad immersione, perché grazie alla sua forma allungata è in grado di immergersi nel cibo e frullarlo.

Due sono le opzioni per utilizzarlo, o si prepara il cibo da frullare nei bicchieri, solitamente presenti nella confezione, e poi una volta frullato si mette il cibo nel contenitore per la cottura, oppure è possibile frullare direttamente, ad esempio all’interno di una pentola.

Tra i fattori da considerare prima dell’acquisto fare attenzione alla potenza, se ad esempio si dovrà frullare una gran quantità di frutta meglio un minipimer potente altrimenti si rischia che l’apparecchio si surriscalda e bisogna attendere il raffreddamento.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Littlelife Mini Trolley Coccinella - LittleLife
79 €
Compra ora
Mukako Scenario Brick Tower "Castello" - MUtable
19 €
Compra ora
Y Not? Borsa Donna a Tracolla Y NOT J-331 Champs Elysees
43 €
86 € -50 %
Compra ora
Burberry Cofanetto Regalo Profumo Burberry Weekend For Men + ...
39.5 €
Compra ora