Maschietto o femminuccia: si può predire il sesso?

Per sapere se è maschio o femmina occorre fare l'ecografia morfologica ma nel frattempo la mamma può divertirsi ad indovinare con i calcolatori.

Sarà fiocco azzurro o fiocco rosa? Impossibile da definire scientificamente prima dell’ecografia detta morfologica che si effettua tra la 18esima e la 21esima settimana di gravidanza. Ma predire il sesso è il passatempo preferito delle future mamme, specie prima di comprare tutto il corredino.

Sarà maschietto o femminuccia? Sono tanti i metodi per provare a giocare: dal calendario cinese, ai calcolatori che si trovano su internet insieme alla forma della luna e alle svariate credenze popolari, tra cui il filo e l’ago che riscuote maggior successo su internet.

I calcolatori online per scoprire il sesso del nascituro

Su internet è possibile trovare ogni sorta di calcolatore. Da quello dei giorni fertili a quello della presunta data del parto, passando al calcolatore utile a scoprire il probabile sesso del nascituro.

È bene sottolineare la parola “probabile” poiché di certo di scientifico in questi metodi non c’è nulla. Ma sono un utile passatempo per non annoiarsi, fantasticando se sarà maschietto o femminuccia. Infatti in questi calcolatori online è possibile indicare la data dell’ultima mestruazione, inteso il primo giorno del ciclo, e in base a questo dato definire i giorni fertili e la probabilità di concepire più un maschietto o una femminuccia.

Molti di questi calcolatori si basano sul calcolo esatto per un ciclo regolare di 28 giorni.

C’è la possibilità di inserire fino al 31 esimo giorno di inizio ciclo, ma il fattore che determina una più efficace predizione è la regolarità. In cicli sballati o sotto effetti di farmaci o fattori determinanti quali lo stress, i calcoli non sono affidabili, né per il concepimento né per i giorni fertili tanto meno per la probabilità del fiocco azzurro o rosa.

Il sesso del bebè secondo il calendario cinese

Molti calcolatori si fondano sul metodo del calendario cinese per predire se arriverà un maschietto o una femminuccia. Ritrovato in forma di pergamena circa 700 anni fa da un ricercatore in un’antica tomba di una famiglia nobile cinese, il calendario cinese ha avuto grazie ad internet una diffusione altissima tra le donne in stato di gravidanza.

Il prezioso documento custodito presso l’Istituto di Scienze di Beijing, funziona come una griglia dove su un lato sono definite le età delle donne comprese tra i 18 e i 45 anni e sull’altro lato i mesi dell’anno, da gennaio a dicembre. Il sistema è molto semplice da consultare, basta infatti incrociare la propria età e il mese in cui si pensa sia avvenuto il concepimento del bambino. A ogni incrocio corrisponde una M per maschietto o femminuccia, F. Ad esempio se si ha 30 anni si hanno dieci possibilità su dodici mesi di concepire un bambino in tutti i mesi tranne quello di marzo e quello di maggio, mentre una ragazza di 21 anni ha più possibilità di concepire una femminuccia in tutti i mesi tranne quello di gennaio.

Predire il sesso nei gemelli

Il calendario cinese non prevede incroci che determinino la presenza di gemelli ne il calcolo del loro sesso. Oltre all’esame che determina la presenza di Beta HCG che nei gemelli sono altissime, su Internet è molto famoso il metodo dell’ago e filo. Una volta preso la mano della donna in stato di gravidanza, le si metterà tra le dita un ago infilato in un filo e lo si farà pendere dall’alto verso i basso come per dondolare. Poi occorre portare l’ago al centro del palmo della sua mano senza toccarla e l’ago inizierà ad oscillare. Se fa avanti o indietro arriverà un maschietto, se invece si muove con un movimento rotatorio è in arrivo una femmina.

Per determinare la presenza dei gemelli l’ago oscillerà prima avanti e indietro e poi in modo circolare. Può anche accedere il contrario ma visto che per loro non si può predire il sesso anche se oscilla una volta per il maschietto o femminuccia, due volte. Ovviamente è un gioco e di veritiero potrebbe non esserci nulla se non una casualità per questo è sempre consigliato effettuare l’ecografia morfologica in ospedale mentre per chi ha già effettuato la villocentesi o l’amniocentesi il sesso del nascituro è già definito visto che questi due esami scrutano il DNA del feto e rendono il risultato certo.

Scritto da Vale Nuccio
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cos’è la lallazione canonica e come si evolve

Idee shabby chic per la cameretta del neonato

Leggi anche
  • Yoga o meditazione zen in gravidanzaYoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

  • VideoWow! Il Video di un bimbo nel suo sacco amniotico è imperdibile
  • Abbigliamento neonato DisneyWalt Disney: vestiti per neonati
  • 
    Loading...
  • Vitamine prenatali prima della gravidanzaVitamine prenatali prima della gravidanza
Entire Digital Publishing - Learn to read again.