Idee shabby chic per la cameretta del neonato

Shabby Chic è l'ultima tendenza in fatto di arredamento. Uno stile classico, tendente al vintage e fatto di vecchi mobili e colori pastello.

Manca poco tempo all’arrivo di un bebè e volete preparare la cameretta in perfetto stile shabby chic? Nessun problema, ecco per voi tante fantastiche e deliziose idee. Ma cosa significa shabby chic esattamente? Molti ne parlano e negli ultimi anni è diventato di grande moda, ma forse non tutti sanno esattamente che tipo di arredamento sia.

Allora prima di passare alle idee per realizzare una cameretta neonato, scopriamo come nasce.

Come scegliere i mobili

Partiamo dall’etimologia, ovvero dal significato esatto delle parole, shabby significa usurato, invecchiato mentre chic, che ben conosciamo, si riferisce a qualcosa di elegante, di classe e raffinato. Shabby chic è un arredamento realizzato con mobili che sono stati appositamente invecchiati, anzi più sono logori e più belli sono, pur mantenendo sempre uno stile fine e di gusto.

In teoria quindi qualsiasi mobile può essere adatto per questo tipo di arredamento, ma i maggiori esperti di interior design sono concordi nel ritenere che mobili moderni difficilmente daranno l’effetto desiderato, meglio un mobile lavorato o pieno di dettagli.

Che poi alla fine, se si ha un po’ di dimestichezza con il fai da te, preparare una cameretta per neonato shabby chic, non è neanche difficilissimo. Basta prendere un mobile, verniciarlo di bianco, rosa o celeste, arredarlo con candele, gabbiette o altri complementi di arredo rigorosamente di legno bianco e l’idea shabby chic è realizzata.

Ma scopriamo meglio come preparare tutta la cameretta.

Scegliere i mobili giusti

Per chi ama lo stile “trasandato ma elegante” l’arredamento shabby chic è perfetto. Per scegliere i mobili shabby chic ci sono due possibilità. La prima è quella di tirar fuori dalla cantina o dalla soffitta i vecchi mobili della nonna, quelli con intarsi e fiori in rilievo per intenderci, comprare colori tenui come bianco, rosa pastello, avorio, beige e grigio chiaro e verniciare.

Dopo che il mobile si è asciugato si devono passare più mani di un apposito prodotto che crea l’effetto invecchiato e crepato.

I mobili che appartengono a questo stile non devono avere una particolare forma, ma devono avere determinati colori, il bianco ed il beige predominano su tutti o comunque devono essere tinte pastello. Anche se l’effetto per alcuni può sembrare trasandato, in realtà i mobili shabby chic sono molto lavorati, come anche i vari complementi di arredo come cornici, biancheria o porta vasi. Non solo mobili e complementi di arredo. Anche la carta da parati può aiutare per creare ambienti in perfetto stile shabby chic. Ecco alcune idee di mobili per la cameretta.

1. Panca con seduta in bianco

Una panca o panchina realizzata in legno di Paulownia, con cassetti in vimini e cuscino seduta di tessuto. Questo mobile è perfetto per la cameretta del neonato perché nei tanti cassetti presenti si possono riporre pannolini, calzini e tanti altri accessori. Inoltre la seduta la rende ancora più comoda ed utile nei momenti di tranquillità per riposarsi un pò, magari mentre il bebè dorme.

2. Cassettiera 5 cassetti

Per chi invece preferisce i classici cassetti ecco una deliziosa cassettiera shabby chic per cameretta, con cinque pratici cassetti dove riporre tutto il necessario per il bebè ed un ripiano dove invece sistemare gli accessori di utilizzo costante, come creme, biberon o baby monitor.

Cameretta fai da te

Per creare una cameretta shabby chic fai da te non rimane andare in cantina, girare vecchi mercatini e reperire tutti i mobili che ci piacciono e che possiamo tranquillamente realizzare da soli in casa con le apposite vernici. Certo ci vuole del tempo, ma poi una volta terminata la cameretta, la soddisfazione è nettamente maggiore, rispetto a quella di andare in negozio e comprare tutto. Comunque, indipendentemente che si decida o meno di realizzare i mobili da soli, ciò che assolutamente non deve mancare in una cameretta shabby chic è: cassettone di legno con piedini intarsiati, armadio effetto invecchiato, comodini anche di modelli e colori diversi dall’armadio, poltrona di stoffa con braccioli, baule della nonna ed accessori vari.

Ricordate poi i colori, che sono fondamentali in questo stile. Si può scegliere tra il total white (tutto bianco), il tortora o uno dei vari colori pastello come azzurro cielo, rosa cipria, verde acqua o viola tenue. Ma andranno benissimo anche l’avorio o il grigio molto chiaro. Grandi protagonisti delle stile shabby chic sono anche i tessuti.

Via libera a tessuti naturali come lino, canapa e cotone, arredati con fili di pizzo e merletti, dai colori come avorio, crema o bianco panna. La tenda della cameretta shabby chic dovrà avere una fantasia romantica e sognante, oppure potrà essere a tinta unita, perfetta la tenda di juta, l’importanza è che non stravolga l’equilibrio della cameretta. Quando si entra in una casa con arredamento shabby chic si avverte subito una sensazione di tranquillità e sicurezza. Ecco alcune idee di arredo shabby chic per la cameretta.

1. Lampada orsetto con paralume

Perfetta questa lampada decorata con orsetto, realizzata in legno decapato e di colore beige, facilissima da abbinare ai mobili della cameretta shabby chic del bebè.

2. 3 quadri, orsi e fiori

Per arredare con delicatezza la camera del bambino ecco un tris di quadri in stile shabby chic stampati su tessuti con soggetto coppia di orsi, fiori ed orsetto.

3. Poltroncina legno sbiancato

Tra i complementi che non devono mai mancare in una cameretta per bebè troviamo la poltrona per coccolare, allattare o cantare la ninna nanna al bebè. Questa poltrona in stile shabby chic è realizzata in legno sbiancato e fodera a scacchi bianca e beige.

Cameretta non solo per lui

Chi ha detto che la cameretta shabby chic ha un sesso? Lo stile si presta benissimo per maschietti o femminucce, l’importante è scegliere bene il colore, soprattutto se c’è l’intenzione di fare un secondo bebè che andrà ad occupare la cameretta del primogenito.

Se quasi ogni tipo di mobile può andar bene per realizzare una cameretta bebè shabby chic, non si può certo dire la stessa cosa per i colori, che sono fondamentali.

Meglio quindi prediligere colori come il verde acqua, il crema, l’avorio o il total white. In questo modo la cameretta potrà andar bene per i secondi figlio ma anche per chi ha deciso di non conoscere il sesso del nascituro. Pochi pizzi e merletti o fiori, ma complementi d’arredo all’insegna dell’unisex, realizzati in legno o in ferro battuto. Come tessuti è possibile scegliere una fantasia a scacchi oppure a righe e come carta da parati una dolce fantasia di stelle.

1. Mobile Cassettiera Legno Bianco

Questa cassettiera multipla è perfetta per la cameretta bebè shabby chic dedicata ai bambini. I colori non sono né rosa né celeste e può quindi essere tranquillamente sistemata nella cameretta dei fratellini maschio e femmina.

2. Mobiletto Cassettiera Vintage

Ancora un esempio di mobilio per cameretta bebè shabby chic unisex, realizzato in legno composto da 4 cassetti decorati con scritte bianche. Perfetto per i piccoli oggetti della cameretta.

I colori per la cameretta

Come abbiamo già accennato negli altri paragrafi, i colori sono l’elemento fondamentale e caratteristico per chi vuole preparare una cameretta bebè in stile shabby chic. Niente colori accesi, ma colori soft, tenui e delicati. In realtà se avete intenzione di realizzare da soli i mobili shabby chic, e vi recate in un negozio di vernici, sappiate che si trovano le palette di colori ispirate allo stile shabby chic.

I colori shabby chic sono colori pastello, in grado di creare un’ambiente incantato, tranquillo, rilassante, dal sapore vintage ed usato. Ma vediamo colore per colore, l’utilizzo singolo nello stile shabby chic.

Il rosso si utilizza negli accessori, come cuscini e fiori, il giallo per tessuti e coperte, ma anche per i fiori. Il verde si utilizza invece per elementi importanti, ed infatti viene utilizzato come vernice per invecchiare i mobili o colore sulle pareti, stesso discorso per l’azzurro. Il bianco è il colore dello stile shabby chic, anzi i veri cultori di questo stile affermano che solo il total white è veramente shabby chic style.

1. Candela Con Gessetto

Una candela che può essere utilizzata come arredo per la cameretta, ma che interpreta alla perfezione uno dei colori tipici dello stile shabby chic, il verde con fantasia di pois bianchi.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Maschietto o femminuccia: si può predire il sesso?

Cause e rimedi della pancia dura in gravidanza

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • Zaini Trolley con personaggi famosiZaini Trolley con personaggi famosi
  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • 
    Loading...
  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.