Notizie.it logo

Come lavare le fragole in gravidanza

pulizia delle fragole prima di mangiarle

Durante il periodo della gestazione è molto importante seguire delle norme igieniche nel consumo degli alimenti, per evitare di contrarre infezioni che possono mettere a rischio il proseguimento della gravidanza. Una delle più temibili è la toxoplasmosi, causata da un batterio, il toxoplasma gondii, che può essere presente nell’intestino e nelle cellule di molti mammiferi, in particolare il gatto è l’animale nel cui organismo il parassita si riproduce più velocemente e lo espelle attraverso le feci, che sono per l’uomo una pericolosa fonte di contagio.

Per quanto riguarda i sintomi, in molti casi la toxoplasmosi può essere asintomatica oppure manifestarsi come una banale influenza con linfonodi del collo ingrossati, ma nelle donne in dolce attesa può provocare aborti spontanei o gravi malformazioni e danni al sistema nervoso del feto. Oltre che dagli escrementi del gatto, si può essere contagiati dal batterio della toxoplasmosi anche attraverso l’ingestione di carni crude o poco cotte e di frutta e verdura crude, in quanto possono essere sporche di terriccio contaminato dagli escrementi di qualche animale infetto.

Per questo è importante lavare accuratamente i vegetali che si vogliono consumare crudi, mentre con la cottura il rischio è azzerato, poiché il toxoplasma gondi muore a temperature che raggiungono i 100° C.

La primavera è la stagione delle fragole, ma fate attenzione perché avendo una superficie porosa e piena di forellini, è possibile che un po’ di terriccio rimanga intrappolato all’interno dei buchini, per cui è bene che, prima di mangiarle, siano lavate in modo accurato. Una soluzione è lasciarle in ammollo in una bacinella con dell’acqua per una decina di minuti, aggiungendo un po’ di aceto o un cucchiaino di bicarbonato oppure di Amuchina, una soluzione disinfettante adatta agli alimenti e facilmente reperibile nei supermercati, così da rimuovere ogni impurità ed eliminare eventuali batteri. Per una pulizia più approfondita potete cambiare l’acqua dopo i primi 10 minuti di ammollo, poi versate una nuova dose di aceto oppure di bicarbonato o di Amuchina, fate stare le fragole a bagno ancora per altri minuti e infine sciacquatele bene sotto l’acqua corrente prima di portarle in tavola.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • ginger-sickness-125104224-resizedZenzero contro la nauseaLo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da ...
Lego Dimensions Team Pack Harry Potter
24.99 €
Compra ora
Chicco Tavolo Cresci e Impara Gioco
41 €
Compra ora
Trunki Valigetta Cavalcabile Rocco Race Car
58 €
Compra ora