Frutta e verdura: come lavarle

Lavare attentamente frutta e verdura è fondamentale per la salute: aiuta ad eliminare in parte le sostante indesiderate, quali i pesticidi ed anche eventuali residui di terra.

Una buona soluzione è lavare con acqua leggermente salata, che rimuoverà buona parte dei pesticidi.

Anche il semplice lavaggio in acqua fredda rimuove il 75/80% dei residui.

Nel caso in cui abbia frutta e verdura dalla provenienza incerta è bene eliminare la buccia.

Il bicarbonato di sodio può essere un alleato molto utile per disinfettare frutta e verdura: basta mescolare 1 cucchiaio di bicarbonato e 1 cucchiaio d’acqua, ottenendo così una crema pulente da strofinare con uno spazzolino.

Ancora è possibile immergere i piccoli frutti, quali fragole o more, per circa 15 minuti.

Anche in questo caso, è bene sciacquare attentamente dopo il processo.

Infine, lavare con acqua e aceto è un’ottima soluzione: è necessario versare in una ciotola 1 parte di aceto e 2 parti di acqua, ed immergervi la frutta o la verdura per circa 15-30 minuti. Spazzolare successivamente per eliminare ogni residuo ed infine risciacquare sotto l’acqua fredda per 15-30 secondi.

I risultati saranno sicuramente soddisfacenti e la prevenzione è assicurata.

Scritto da Rosalia Lamberti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Teleassistenza sanitaria: come funziona

Dieta lampo di 3 giorni

Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea
  • Zanzare bambini rimediZanzare: i rimedi per difendere i bambini

    Le zanzare in estate, ma spesso si presentano anche in inverno, rappresentano un fastidio continuo, ma per i bambini possono essere anche dannose. Ecco dei consigli per proteggere e prevenire i vostri figli dalle punture di questi insetti.

  • Yogurt magro, fa bene e ha meno calorieYogurt magro, fa bene e ha meno calorie
  • Loading...
  • Yoghurt senza zuccheroYoghurt senza zucchero
  • winter blues bimbiWinter blues e bambini: cos’è e come comportarsi

    Winter blues e bambini: di cosa si tratta, quali sono le cause e come comportarsi quando sono i più piccoli ad avere un calo nell’umore.

Contents.media