Notizie.it logo

Il peso corretto in gravidanza

Il peso corretto in gravidanza

0

Molto spesso le neo mamme fanno l’errore di accumulare troppo peso durante la gravidanza oppure, al contrario, si irrigidiscono riguardo all’alimentazione finendo per ossessionarsi con la propria linea. Per evitare di cadere nella trappola del peso, è consigliabile farsi seguire dal proprio medico ginecologo, il quale saprà consigliarvi al meglio sulle variazioni di peso e sull’alimentazione più corretta da seguire.

Bisogna onsiderare che alcuni chili sono “necessari” perchè è doveroso nutrire il bambino e fargli raggiungere il peso forma (il peso del piccolo dipende infatti da quello della mama in gravidanza), inoltre è giusto mantenersi sane in gravidanza. Se si eccede con le calorie, però, si rischia di impiegare troppo tempo per eliminare il peso in eccesso successivamente e si potrebbero creare dei valori sballati nelle analisi.

Mediamente una donna sana accumula tra i 10 e i 12 kg nel corso della gestazione, comprensivi anche del peso del feto, della placenta, del liquido amniotico e dell’utero, nonchè della ritenzione di liquidi e di grassi che si crea a causa della gravidanza. In genere l’aumento è lieve nei primi mesi (controllato anche dalle frequenti nausee e conseguente vomito) e aumenta in blocco verso la fine, è comunque consigliabile non superare i 12 kg per evitare problemi alla madre e al bambino. Un peso eccessivo, infatti, può essere causa anche di parto pre termine. Ovviamente le variazioni cambiano in caso di gravidanza gemellare, in questo caso si può arrivare fino a 20-24 kg.

Per tenere sotto controllo la linea, è bene mangiare poca quantità di cibo, avendo cura però di nutrirsi spesso, anche fuori dai pasti.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.