Gravidanza e spray per insetti: tutto ciò che devi sapere

Una certa quantità viene assorbita attraverso la pelle nel flusso sanguigno. Assicurati di proteggerti in modo efficace.

Gli spray per insetti più efficaci contengono una sostanza chimica chiamata dietil-3-metil benzamide (DEET). Una certa quantità viene assorbita attraverso la pelle nel flusso sanguigno, e può farti ammalare seriamente in grandi dosi. Non ci sono stati studi sull’esposizione al DEET nel primo trimestre, ma uno studio non ha mostrato effetti avversi nelle donne che hanno usato quantità moderate nel secondo e terzo trimestre.

È stato dimostrato che aumenta il rischio di difetti di nascita nei pulcini, ma non nei ratti o nei conigli.

Gravidanza e spray per insetti: sono sicuri?

Il DEET attraversa la placenta e si deposita in piccole quantità nel tessuto fetale ma, ancora una volta, non ci sono prove che il suo utilizzo comporti un pericolo per la salute dei nascituri o dei bambini che stanno allattando. Tuttavia, alcuni repellenti sono fondamentali se sei in viaggio e stai evitando il virus del Nilo occidentale dalle zanzare e la malattia di Lyme dalle zecche.

Gli studi pensano che entrambi possano provocare un’infezione nel tuo bambino non ancora nato e/o problemi medici, ma non lo sanno per certo. Grazie gente di scienza. Portatemi un cincillà!

Per quanto riguarda i repellenti naturali per insetti, ci sono molti rimedi come l’olio di citronella, l’olio di lavanda e l’olio di soia, ma il consenso generale è che non sono efficaci come gli spray per insetti con il 10% di DEET.

Tuttavia, se sei una delle persone fortunate su cui questi rimedi funzionano, fai pure, dato che non fanno male né a te né al tuo bambino.

Alcune aziende vendono l’olio di limone eucalipto (P-menthane 3, 8-diol) che può essere un buon compromesso se non vuoi DEET ma vuoi comunque una protezione sufficiente. Per riassumere, la maggior parte dei siti consiglia ancora di utilizzare spray per insetti durante la gravidanza per abbassare i rischi che queste malattie trasmesse dagli insetti comportano. Ricorda di prestare particolare attenzione anche allo Zika virus, soprattutto se hai intenzione di viaggiare nelle zone più pericolose.

Gravidanza e spray per insetti consigli

Conclusioni

Applica il repellente con parsimonia sulla pelle esposta e sopra i vestiti, perché più prodotto non significa più protezione. Se pensi di stare all’aperto per un breve periodo di tempo, scegli un prodotto con una concentrazione più bassa di repellente. Inoltre, ripeti l’applicazione solo se hai bisogno di una protezione più lunga. E infine, lava la pelle trattata con acqua e sapone quando entri in casa.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le arachidi durante la gravidanza: sono sicure?

Puoi prendere farmaci per l’allergia durante la gravidanza?

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contents.media