Come superare ansia da neo genitori

,

La nascita di un figlio, specie quando si tratta del primo, può essere un evento davvero rivoluzionario all’interno della coppia, le prime sensazioni appena dopo che il bebè è venuto alla luce sono di gioia e di entusiasmo, ma superati i momenti di euforia iniziale a molte neo-mamme e a molti neo-papà capita di vivere uno stato di ansia, scaturito dalla paura di non essere all’altezza di svolgere il ruolo da genitore.

Molti faticano a cambiare le proprie abitudini e il proprio ritmo di vita per adattarli alle esigenze del piccolino, frequenti sono i dubbi del tipo, “sarò un buon padre?“, “sarò una buona madre?” e vari timori iniziano a farsi strada nella mente, dalle più semplici insicurezze di non riuscire ad accudire il bimbo nei suoi bisogni elementari, come le poppate, il gestire i sonnellini e il calmarlo quando piange ed è nervoso alle preoccupazioni per il futuro, immaginandosi già alle prese con un figlio adolescente che disobbedisce e che è difficile da educare.

Il primo passo per superare l’ansia da neo genitori è vivere il presente giorno per giorno, senza lasciarsi travolgere dai pensieri che riguardano l’avvenire. Godetevi i momenti più belli con vostro figlio, le coccole, il vederlo sorridere mentre dorme, il suo cercarvi con lo sguardo per sentire la vostra vicinanza e poi il primo dentino, i primi balbettii che diventano parole, sono emozioni che non hanno prezzo e quando c’è qualche difficoltà cercate di affrontarla insieme, la collaborazione tra i partner è importante e, se è necessario, affidatevi ai consigli dei nonni che sicuramente sono una fonte di grande esperienza oppure di persone esterne che possono essere un sostegno nel portare avanti il compito da educatori, specie quando ci sono situazioni di conflitto nella coppia.

Un errore che molte mamme commettono è quello di dedicarsi anima e corpo al proprio bambino, escludendo il papà, il quale potrebbe sentirsi trascurato e nutrire sentimenti di rancore che sfociano in litigi e incomprensioni. Rendete il vostro compagno il più possibile partecipe nell’accudire il piccolo, magari insegnategli come cambiare il pannolino o come fare il bagnetto e ogni tanto fate svolgere questi compiti a lui; per rafforzare il legame tra papà e figlio è utile coinvolgere il partner nell’allattamento, se usate il biberon, fate in modo che qualche volta sia lui a dargli la poppata e, grazie a questo clima di complicità, sarà stupendo crescere insieme un figlio.

Scritto da Antonietta Zazzara
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Oroscopo bambino sagittario marzo 2016

Come usare gessetti per colorare capelli

Leggi anche
  • Zoomarine orari 2020Zoomarine: tutti gli orari dell’estate 2020

    Zoomarine è uno dei parchi acquatici più amati d’Italia ed è finalmente pronto per riaprire i battenti dopo la quarantena: quali sono gli orari del 2020?

  • Zoomarine biglietti prezzi orariZoomarine: biglietti, prezzi e orari del parco

    Zoomarine è la scelta perfetta per tutte le famiglie che vogliono divertirsi insieme: ma come e dove informarsi in merito a biglietti, prezzi e orari?

  • Zoomarine Orari NavetteZoomarine Orari Navette
  • Zoomarine Orari AttrazioneZoomarine Orari Attrazione
  • 
    Loading...
  • Zone erogene femminiliZone erogene femminili
Entire Digital Publishing - Learn to read again.