Notizie.it logo

Come spiegare il concetto di sincerità agli adolescenti?

L’adolescenza, si sa, è un’età molto difficile.

Il bambino cresce e non si sente più tale ma spera di essere, in tutto e per tutto, adulto. Nelle decisioni così come nelle responsabilità, nonché nei rapporti con gli altri.

Proprio per quest’ultimo aspetto, non meno importante degli altri, è importante che la figura genitoriale o chi per lui precisi dei sani insegnamenti, chissà dimenticati dal piccolo “ormai grande”.

Crescere non significa essere più furbi e pensare di aggirare gli ostacoli con l’inganno, ad esempio. Questo è un atteggiamento tipico degli adolescenti. E’ importante far capire loro che tutti i rapporti con l’altro sono più semplici se affrontati con sincerità, che non solo le bugie hanno le gambe corte, come si suol dire, ma che non portano da nessuna parte.

Ingannare gli altri significa spesso, ingannare proprio se stessi. Nei confronti dei genitori, poi, il ragazzo deve capire che un atteggiamento sincero non può far altro che rafforzare il legame con la propria famiglia.

E’ chiaro che se qualche marachella viene poi nascosta, non è la fine del mondo. Chi non l’ha fatto almeno una volta?

© Riproduzione riservata
Leggi anche