Come reagire se mi sento esausta con il bambino?

Ecco come reagire quando il vostro umore è a pezzi e, soprattutto, come affrontare tutto ciò con il vostro partner.

“Mi sento esausta con il bambino e non so come comportarmi”, affermano molte neomamme che stanno sperimentando questo periodo così complesso. Ebbene, sopravvivere alle prime settimane con un neonato è possibile (seppur non così semplice). Ecco ciò che dovreste sapere in merito.

Come reagire se mi sento esausta con il bambino?

Siate oneste con voi stesse

Riconoscete che siete stanche e sfinite e che è normale che vi sentiate così. La maggior parte delle persone vuole essere lasciata in pace quando è esausta. Tuttavia, il fatto che preferiate dormire piuttosto che coccolarvi non significa che dobbiate divorziare. Cercate di essere razionali. Potreste avere difficoltà nel vostro matrimonio semplicemente perché nessuno dei due ha tanto tempo da dedicare all’altro, perché il bambino vi monopolizza o perché siete troppo stanchi per uscire con gli altri o fare attività.

Anche questo è normale. E anche se non è facile, essere onesti e aperti al riguardo aiuterà a identificare e correggere i malintesi.

Parlatene!

Parlate con il vostro partner di come vi sentite. Spesso le semplici controversie possono essere identificate e risolte facilmente prima che diventino gravi. Anche lui potrebbe sentirsi escluso e persino evitato. Fate attenzione alle parole. Dire che avete avuto un essere umano appeso al fianco per tutto il giorno e che vorreste stare un po’ da soli sarà compreso molto meglio che dirgli di non toccarvi mai più (credetemi).

Inoltre, ricordate che anche l’uomo può soffrire di depressione post-partum, quindi prestate attenzione anche ai suoi sintomi.

Non arrabbiatevi

So che proporre di fare sesso quando non dormite da settimane è una cosa pericolosa da dire per il vostro partner. Tuttavia, mantenete la calma e lui capirà. Non ha davvero altra scelta. Ma assicurategli che non è una mancanza di desiderio di intimità con lui e che lo amate ancora, ma che anche voi avete i vostri bisogni e le vostre difficoltà.

cosa fare se mi sento esausta con il bambino

Sappiate che non è una cosa permanente

Il vostro bambino supererà questa fase come ha fatto con la dentizione e il passaggio al biberon. Anche l’ansia da separazione è normale per il vostro bambino, quindi tenetela a mente, e prima che ve ne accorgiate, il bambino andrà all’asilo. Vi torneranno in mente i giorni in cui il vostro bambino non desiderava altro che essere tenuto in braccio e coccolato.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Preziosi consigli per la cura della pelle dopo il parto

Sensazioni normali da provare nel primo mese di allattamento al seno

Leggi anche
  • zara abbigliamento bambina vestitiniZara abbigliamento bambina: 5 vestitini da non perdere

    Le bambine amano fare shopping e scegliere i propri capi: scopriamo i migliori vestitini per bambina di Zara abbigliamento.

  • migliori zaini per la scuola 2020Zaini per la scuola 2020: quale acquistare?

    Il nuovo anno scolastico è ormai alle porte: quali sono i migliori zaini per la scuola 2020 da acquistare online?

  • Loading...
  • Yoga neo-mamme e bimbiYoga, neo-mamme e bimbi: tutti i vantaggi

    Ecco quali sono i benefici fisici e psicologici dello yoga nelle neo-mamme e nei bimbi dopo il parto.

  • Vitamine post-partoVitamine post-parto per le mamme che allattano: cosa sapere

    Le vitamine postnatali sono integratori progettati per soddisfare le esigenze di salute delle donne che hanno partorito.

  • Vestiti pre-gravidanzaVestiti pre-gravidanza: potrai indossarli di nuovo?

    Ogni volta che ti senti frustrata dal tuo aspetto, prendi il tuo bambino e vai allo specchio più vicino.

Contentsads.com