Notizie.it logo

Come curare alopecia da stress bambini

come curare l'alopecia da stress nei piccoli

In condizioni di tensioni emotive prolungate nel tempo, dovute ad esempio agli impegni scolastici oppure a situazioni familiari poco serene, i bambini possono manifestare i segni del loro malessere a livello fisico, uno dei disturbi più frequenti è l’alopecia da stress, si tratta di una notevole perdita di capelli ed è riconoscibile in quanto si notano chiazze tondeggianti calve sul cuoio capelluto. Il diradamento della capigliatura è una diretta conseguenza del rilascio nell’organismo di una quantità eccessiva di alcuni ormoni che vanno a colpire e ad indebolire delle cellule responsabili della formazione e della crescita dei capelli, capita spesso che l’alopecia sia accompagnata dalla produzione eccessiva di sebo, una sostanza grassa che normalmente protegge la pelle della disidratazione, ma quando è presente in quantità esagerate, ostruisce i follicoli piliferi, impedendo la fuoriuscita dei capelli.

Per quanto riguarda la terapia per l’alopecia da stress, i medici prescrivono alcuni farmaci che possono ridurre i sintomi, ma che purtroppo non sempre garantiscono la guarigione totale.

Alcuni di essi sono i cortisonici sia per via locale, ovvero con iniezioni o con l’applicazione di creme direttamente sulla zona colpita, sia per via orale; viene altresì consigliato il minoxidil lozione, un gel anti-calvizie che, applicato sul cuoio capelluto, stimola la crescita dei capelli. Un’altra strada per la cura dell’alopecia nei bambini è l’assunzione di antralina attraverso unguenti che riducono le infiammazioni cutanee, favoriscono il riequilibrio della pelle e rinforzano i bulbi da cui si formano i capelli, l’antralina è una sostanza di origine vegetale, presente nella corteccia dell’araroba, un albero che cresce in Brasile.

Recentemente è stato sperimentato un trattamento laser, che colpisce le cellule che causano la distruzione dei follicoli piliferi, è del tutto indolore, ma è una procedura piuttosto lunga e i primi risultati sono visibili dopo circa 20 sedute. Ogni tipo di terapia per i bimbi deve essere prescritta dopo un’attenta valutazione dei possibili effetti collaterali e, se il fattore scatenante dell’alopecia è lo stress, sicuramente garantire delle condizioni di vita più serene, magari con il sostegno di uno psicologo, è un valido aiuto per accelerare i tempi di guarigione e a volte può anche essere del tutto risolutivo.

© Riproduzione riservata
Leggi anche