Attendibilita test gravidanza prima del ritardo ciclo?

Tutti i test di gravidanza di uso casalingo e disponibili in commercio rilevano nell’urina la presenza della gonadotropina corionica umana, nota come beta-HCG, ovvero l’ormone che si sviluppa durante la gestazione e vi sono alcuni test più sensibili di altri che sono in grado di recepire livelli di questo ormone anche molto bassi, già quattro giorni prima dell’arrivo delle mestruazioni o sette giorni dopo il presunto concepimento.

La sensibilità di un test è indicata sulla confezione e può variare da 10 MUI/ML che è la capacità dei tipi più sensibili a 40 MUI/ML . Tuttavia se usate un test troppo presto, cioè due settimane prima dell’arrivo delle mestruazioni, la concentrazione di gonadotropina è troppo scarsa e il test, anche se molto sensibile, potrebbe non rivelarla e dare un risultato negativo, malgrado siate già in dolce attesa.

Qualsiasi test può segnalare un falso negativo, ma mai un falso positivo, cioè non può mai rilevare una gravidanza quando in realtà non è in atto. Se le mestruazioni sono in ritardo e il test è negativo, potete ripeterlo dopo tre giorni per confermare o meno il risultato. E’ parimenti possibile scoprire se si è in stato interessante mediante uno specifico prelievo del sangue, che è ancora più accurato e sensibile dei migliori test casalinghi, ma anche per le analisi, come per i test, è bene aspettare il ritardo delle mestruazioni per avere la massima certezza che il risultato sia attendibile.

Scritto da Antonietta Zazzara
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cibi con grassi animali da non far mangiare bimbo

Rischi tatuaggi durante la gravidanza?

Leggi anche
  • Yoga o meditazione zen in gravidanzaYoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

  • yoga gravidanza terzo trimestreYoga in gravidanza nel terzo trimestre: gli esercizi

    Il terzo trimestre di gravidanza è il più pesante. La posizione della farfalla e la posizione propizia sono adatte per prepararsi al momento del parto

  • Loading...
  • Yoga in gravidanza secondo trimestreYoga in gravidanza nel secondo trimestre: i consigli

    Nel secondo trimestre di gravidanza lo yoga è utile per mantenere l’elasticità del corpo in vista del parto. Quali posizioni eseguire senza rischi?

  • yoga gravidanza primo trimestreYoga in gravidanza nel primo trimestre: gli esercizi da fare

    Fa bene alla mamma e al bambino: lo yoga è un ottimo aiuto per vivere i nove mesi di gravidanza serenamente. Quali esercizi nel primo trimestre?

Contents.media