Notizie.it logo

Come scegliere la misura giusta per il casco bambini

scegliere misura casco bambini

Per poter portare un bambino a fare un giro in moto o in bicicletta, la misura di sicurezza più importante da adottare è quella del casco. La misura deve calzare perfettamente per evitare spiacevoli eventi.

Può essere molto bello e divertente portare il proprio figlio a fare un giro in moto o in bicicletta. C’è però da prestare massima attenzione alla sicurezza se si decide di portarlo su questi veicoli. Nel caso della bicicletta, per trasportare i piccoli in tutta sicurezza si può ricorrere a svariate opzioni di trasporto, come carrelli posteriori da agganciare alla bici, seggiolini anteriori o posteriori. Sulla motocicletta invece l’unica opzione disponibile è quella di trasportare il bambino sul sedile passeggero posteriore al pilota. Se c’è però una cosa che accomuna bicicletta e motocicletta per quanto riguarda la sicurezza nel trasporto di un piccolo passeggero questo è l’uso del casco. Come si può scegliere la misura giusta per il casco per bambini?

Casco da bici e moto: le tipologie

I caschi per bambini da moto e da bici sono diversi ma sono egualmente importanti. Questi possono proteggere il bambino da eventuali infortuni nel caso di cadute.

Bisogna fare attenzione a considerare solo caschi omologati. Esistono di varie tipologie, specialmente se parliamo di caschi per moto:

  • I più sicuri sono i caschi integrali, che come dice il nome coprono integralmente la testa del bambino;
  • I caschi jet, che coprono solo la parte superiore e posteriore della testa, lasciando scoperta la mascella. Una visiera protegge la zona degli occhi e del naso dall’aria, da detriti o da eventuali insetti.

Scegliere la misura del casco per bambini

Per scegliere la misura migliore per il casco da bicicletta di un bambino la prima cosa da fare è sicuramente prendere le misurazioni della circonferenza della testa del piccolo. Ai fini di rendere la misurazione corretta il bambino deve avere i capelli sciolti. Nel caso necessiti l’utilizzo di occhiali bisogna assicurarsi che una volta che il bambino ha il casco in testa, possa inforcare correttamente gli occhiali senza il rischio che questi cadano o influiscano sulla sua vista.

Importante è prendere una misura corretta che calzi perfettamente sulla testa del bambino. Molti infatti sono portati a scegliere misure più grandi nell’ottica che il bambino crescerà e finirà quindi per calzare il casco perfettamente. Questa è una scelta molto sbagliata. Un casco che va largo infatti non solo non adempie alla sua funzione di supporto di sicurezza ma può rivelarsi addirittura pericoloso. Allo stesso tempo il casco non deve essere nemmeno troppo stretto. Questo potrebbe causare dolori e fastidi al bambino durante l’utilizzo.

Per capire se il casco può creare dolori al bambino, l’unico modo è farglielo provare prima dell’acquisto. Importante che il laccio per la chiusura del casco arrivi in modo preciso sotto la mascella del bambino, senza stringere e senza che questo gli faccia del male. In alcuni modelli di casco questo laccio è regolabile.

Le accortezze in moto

Quali sono invece le accortezze da prendere nel caso si stia cercando un casco da motociclette per bambini? Le basi sono uguali a quelle per i caschi da bicicletta. Anche in questo caso è necessario prendere la misurazione della circonferenza della testa del bambino. Ancora una volta, prendere la misura che calza perfettamente, non più piccola ne più ampia.

Se si stia considerando un casco jet anche in questo caso sarà necessario nella scelta della misura tenere conto del laccio per la chiusura del casco stesso, che deve avvolgersi perfettamente al volto del piccolo. Tuttavia nella maggior’ parte dei caschi per motociclette moderni sono regolabili. Nel casco di un casco jet è possibile procedere ad una prova per verificare che sia perfetto per la testa del bambino. Bisogna far indossare il casco al piccolo e stringerlo bene, poi bisogna afferrare il casco e farlo scorrere lungo la testa in avanti.

In questo modo il cinturino si stringerà sempre di più dal momento che la parte alta del casco va verso il naso e la parte inferiore, dove il cinturino si unisce al casco, va indietro. Se quando non sarà più possibile spingere il casco perché il cinturino si bloccherà sulla gola la parte superiore del casco non sarà arrivata al naso allora quella è la misura giusta per il bambino.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.