Ricetta svezzamento, le proposte con il bimby

Delicata fase per genitori e figli, lo svezzamento si può affrontare facilmente utilizzando facili ricette, soprattutto se si possiede il bimby.

Lo svezzamento è un periodo determinante della vita del bambino perché interessa il passaggio dall’alimentazione a base di solo latte materno ai cibi solidi. Di solito inizia intorno ai sei mesi, ma va sempre concordato con il pediatra. Si può scegliere uno svezzamento classico oppure l’autosvezzamento, anche se non è necessario abbandonare l’allattamento al seno fino all’anno di età.

Delicata fase per genitori e figli, lo svezzamento si può affrontare più facilmente con piccoli trucchi ed utilizzando delle ricette facili, soprattutto se si possiede il bimby. Ricetta svezzamento che consente ai genitori di preparare pappe gustose per i primi approcci dei neonati con i cibi solidi ed i gusti diversi dal latte materno. Ecco dei consigli utili e delle pratiche ricette per rendere appetibile il momento dello svezzamento.

Ricetta svezzamento

Lo svezzamento è soggettivo: ogni bimbo è unico e ciascuno ha i propri tempi. In genere, intorno ai cinque mesi il bambino riesce a stare seduto sul seggiolone, ha perso il riflesso di estrusione, che gli fa spingere fuori ciò che non è liquido.

Utile è proprio il mantenimento del latte materno a colazione e cena (consigliabile fino al settimo mese); far accomodare il neonato nel seggiolone per il pranzo (per far condividere il momento con tutta la famiglia); usare un cucchiaino piccolo e morbido, non ricurvo, che il bimbo può maneggiare; preparare la pappa a temperatura tiepida per evitare che il bebè si scotti; avere tanta pazienza anche se vogliono mangiare con le mani (consente di acquisire familiarità con i cibi).

Ricetta svezzamento base è il brodo di verdure fatto in casa, variabile a seconda dell’età del bambino: per i sei mesi è preferibile cuocere le verdure non in acqua salata partendo da patata e carota, per poi aggiungere, dopo una quindicina di giorni, altri ingredienti tra zucchina, lattuga, bietola, finocchi, zucca, sedano, cipolla, erbe aromatiche, broccoli, verza. A sette mesi si può iniziare a fare un brodo di pollo, ad otto ad aggiungere i legumi ed il tuorlo d’uovo intorno ai dieci mesi.

Per la merenda di metà mattina e pomeriggio è ottimo preparare frutta frullata (molto apprezzata è la pera), yogurt e biscotto primi mesi.

Ricette per lo svezzamento con il pesce

Ricetta svezzamento con il pesce è molto utile per la cena, da introdurre verso il settimo mese due volte alla settimana. La giusta quantità è di sessanta grammi di pesce, soprattutto quello azzurro (per il suo contenuto di Omega 3), scegliendo tra merluzzo, nasello, sogliola, trota, platessa, salmone e spada.

Cucinare il pesce per i piccolini è molto semplice. Ci sono delle ricette leggere per lo svezzamento, che piacciono davvero molto ai piccoli. Ottimo è il nasello al vapore. Basta prenderne 50 grammi, metterlo nel bimby con funzione di cottura al vapore, insieme a tre pomodorini tagliati a metà (valutando la familiarità verso il prodotto) e servirlo con un filo d’olio a crudo e un goccino del sughetto che si è formato durante la cottura. La stessa ricetta è riproducibile con salmone e branzino.

Il pesce si presta bene anche per le pappe. Come quella al merluzzo e patate al vapore. Si taglia a pezzetti piccoli una patata pelata e cotta insieme a 50 grammi di merluzzo sfilettato per circa trenta minuti. Si passa poi al frullatore, si aggiunge un cucchiaio o due di pappa pronta al miglio e, dopo aver mescolato bene, si serve con un filo d’olio evo a crudo. Altra versione della pappa di pesce è la vellutata di platessa, patate e zucca.

Infine, davvero squisito e nutriente è l’omogeneizzato di pesce fatto in casa, utile in caso di pasti fuori, perché basta metterlo in comodi barattoli. Come prepararlo? Ecco la ricetta. Si prendono 50 grammi di sogliola, 50 di nasello e 50 di salmone (puliti e senza spine), una patata e qualche verdurina di stagione. Il tutto va inserito nel cestello per la cottura al vapore procedendo per gradi, dalla patata alle altre verdure per terminare, dopo dieci minuti, con i filetti di pesce. Si lascia cuocere ancora per un quarto d’ora. Alla fine si passa poi tutto all’omogeneizzatore o al passaverdura, aggiungendo un filo d’olio ed un cucchiaio di brodo di cottura. Si riempiono così dei vasetti sterilizzati chiudendoli bene e capovolgendoli. Nel frigorifero si conservano un paio di giorni, mentre nel freezer addirittura un paio di mesi!

Migliori robot da cucina

Kenwood Cooking Chef: impastatrice con alcune funzionalità del robot da cucina, più recente e super accessoriato. Il suo sistema di cottura è ad induzione (per risparmiare tempo) e la sua funzione base è quella di impastatrice planetaria. Risultati perfetti, non solo con le ricette raccomandate. Monta albumi, panna e maionese. Il contenitore da 6,7 litri permette di preparare grandi quantità di cibo. Ricco di accessori, è un robot molto versatile (necessita di molto spazio) utile a chi è appassionato di cucina o per i professionisti.

Vorker Bimby: le funzioni base sono quelle di frullare, sminuzzare, tritare e cuocere. La cottura avviene con un sistema a resistenza elettrica. Per politica aziendale, non è possibile acquistare il Bimby nei negozi o online, ma solo prenotando una dimostrazione direttamente a casa propria, attraverso una rete di incaricati di vendita. Elevati i risultati nelle funzioni di robot e in quelle di cottura. Ottimo per triturare, preparare zuppe, omogeneizzati e smoothies. È dotato di bilancia incorporata. Il contenitore da 3,1 litri non è adatto a preparazioni abbondanti. Pratico ed intuitivo da utilizzare, grazie anche al pannello interattivo ed alle ricette guidate, soprattutto per chi è alle prime armi. Ha una forma compatta che lo rende più facile da spostare e da riporre.

Scritto da Stefania Maffeo
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Essere mamme e lavoratrici: gestire al meglio la situazione

Musica in gravidanza, ecco cosa far ascoltare al bambino

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • Zaini Trolley con personaggi famosiZaini Trolley con personaggi famosi
  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • 
    Loading...
  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.