Quando i bambini iniziano ad afferrare gli oggetti?

Raggiungere e afferrare gli oggetti è essenziale per lo sviluppo, perché permette ai bambini di esplorare il mondo più da vicino. Ecco quando avviene.

Quando i bambini iniziano ad afferrare gli oggetti? Spostate la tazza di caffè fuori dalla sua portata! Non ci vorrà molto prima che il vostro bambino afferri gli oggetti che gli capitano a tiro. Come tutti gli aspetti del primo sviluppo del bambino, imparare a raggiungere e ad afferrare è un’abilità che si acquisisce con il tempo.

Raggiungere e afferrare gli oggetti è essenziale per lo sviluppo, perché permette ai bambini di esplorare il mondo più da vicino, avvicinando gli oggetti interessanti ai loro occhi per ispezionarli e alla loro bocca per imparare ancora di più. Vediamo quindi più da vicino quando i bambini iniziano a raggiungere e ad afferrare gli oggetti.

Quando i bambini iniziano ad afferrare gli oggetti?

Forse starete pensando: “La mia bambina mi ha afferrato e tenuto il dito il giorno in cui è nata!”.

Si tratta del riflesso di presa, chiamato anche riflesso di presa palmare. Quando i neonati sentono una pressione sul palmo della mano, chiudono automaticamente le dita intorno all’oggetto e lo afferrano. Si tratta di uno dei riflessi di sopravvivenza del neonato, che lo aiuta a tenersi stretto e a mantenersi fermo e al sicuro.

Da neonati, i bambini non sanno di afferrare. Non lo fanno di proposito e non possono rilasciare le dita in modo mirato.

Per lasciarle andare, il riflesso deve essere rilasciato, oppure deve subentrare un altro riflesso. Intorno ai quattro-sei mesi, questo riflesso inizia a integrarsi o a scomparire, e ora è possibile afferrare e rilasciare in modo mirato. Quando i bambini hanno un rilascio mirato, possono passare un giocattolo da una mano all’altra o posare un giocattolo per prenderne un altro.

quando i bambini iniziano ad afferrare oggetti

Incoraggiare il bambino ad afferrare gli oggetti

Ecco alcuni suggerimenti per incoraggiare il bambino a raggiungere e afferrare gli oggetti:

  • Iniziare presto e lasciare che i giocattoli interessanti siano a portata di mano del bambino per incoraggiarlo a raggiungere e afferrare gli oggetti.
  • Evitate di mettere guanti e di piegare le maniche sulle mani dei bambini, in modo che possano esplorare mettendo le mani in bocca e muovendo le dita. Ciò è molto importante per la motricità fine.
  • Consentire il tempo del pancino. I bambini possono portare le mani nella loro linea visiva e iniziare a sostenere il peso attraverso le mani. In questo modo si rafforzano le mani e le braccia.
  • Prima che i bambini siano in grado di prendere in mano i giocattoli da soli, metteteglieli in mano e fategliene sentire la consistenza.
  • Per stimolare l’interesse, è bene fornire giocattoli interessanti, con colori, consistenze e componenti interattivi.
  • Evitate i giocattoli elettronici, perché non favoriscono l’interazione con le mani.
  • Fornite libri da tavolo e di stoffa e insegnate al bambino a girare le pagine.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Suggerimenti per educare efficacemente il vostro bambino

Creare la routine del bambino: cosa sapere e considerare

Leggi anche
  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • vista neonatiVista neonati: quando si sviluppa

    Cosa vedono i bambini nella pancia e subito dopo la nascita? Scopriamolo

  • Loading...
  • 183Viaggio neonato Ryanair
  • 173Viaggio neonato Alitalia
  • 183Viaggio neonato Air Dolomiti
Contentsads.com