Prima visita dal medico in gravidanza: cosa sapere

Di seguito sono elencate le cose che ogni neomamma dovrebbe sapere sul primo appuntamento prenatale.

Una delle prime cose da fare in gravidanza è fissare una prima visita prenatale con il vostro medico curante. L’attesa del primo appuntamento può essere emozionante, ma può anche causare molta ansia se non si sa cosa aspettarsi. Di seguito sono elencate le cose che ogni neomamma dovrebbe sapere sul primo appuntamento prenatale.

Prima visita dal medico in gravidanza: cosa sapere

Cosa sapere sulla visita di controllo

Che siate mamme per la prima volta o veterane della quinta, le visite prenatali sono sempre fondamentali per la salute vostra e del vostro bambino, poiché ogni gravidanza può variare notevolmente. Questa prima visita è molto impegnativa e può sembrare opprimente. Portare con sé una persona di supporto che prenda appunti e vi aiuti a ricordare le domande da porre è un’ottima idea.

Verranno probabilmente analizzati sangue e urine

A questo appuntamento verranno eseguiti molti esami di laboratorio. In genere, vi verrà prelevato del sangue e un campione di urina. Mangiare qualcosa prima dell’appuntamento o portare con sé un piccolo spuntino può essere una buona idea se si tende a sentirsi deboli o a svenire durante i prelievi di sangue.

Il medico curante può eseguire esami del sangue per:

  • Controllare il gruppo sanguigno e la sensibilizzazione Rh – Il fattore Rh si riferisce a una proteina presente sui globuli rossi.

    Se siete Rh negativo e il padre del bambino è Rh positivo, potreste aver bisogno di cure speciali per mantenere la gravidanza sicura e vitale. Questa cura speciale consiste in genere in un’iniezione effettuata intorno alla 28a settimana di gravidanza.

  • Controllo dei livelli ormonali – Il test dei livelli di hCG (gonadotropina corionica umana) viene spesso effettuato all’inizio della gravidanza. Questi ormoni vengono prodotti solo durante la gravidanza e svolgono un ruolo fondamentale nel sostenere il rivestimento dell’utero e l’impianto dell’ovulo fecondato.
  • Controllo dell’immunità – Verrà controllata l’immunità a infezioni come la varicella e il morbillo tedesco (rosolia), a meno che non si disponga di prove ben documentate di vaccinazioni.

Prima visita dal medico gravidanza

Ci sarà una lunga conversazione

Durante la prima visita prenatale apprenderete moltissime informazioni. Il vostro operatore sanitario probabilmente vi parlerà di molte cose, preparatevi a discuterne apertamente:

Il vostro background etnico. Alcuni gruppi etnici hanno maggiori probabilità di trasmettere malattie genetiche.

Le abitudini di vita. Alcune abitudini possono influenzare la crescita e lo sviluppo del vostro bambino. Tra queste vi sono il consumo di alcol, il fumo e l’uso di droghe illecite.

Storia di abusi sessuali o domestici.

Salute mentale. Può trattarsi della vostra salute mentale attuale o di problemi di salute mentale e/o difficoltà incontrate in passato.

Storia della salute personale e familiare. Può includere salute cronica, salute ostetrica e potenziale esposizione a malattie.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Natale: divertenti idee regalo per un bambino di 8 anni

Consigli per creare un guardaroba premaman completo

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contentsads.com