Preziosi consigli per evitare il burnout da maternità

L'esaurimento può portare al senso di colpa, al distacco dai nostri figli e alla perdita di fiducia in noi stesse. Ecco cosa si può fare in merito.

Il burnout da maternità è un fenomeno piuttosto diffuso. Non c’è dubbio che essere mamma sia un lavoro duro. I bambini sono estenuanti, esigenti e consumano tutto. Conosciamo tutti fin troppo bene la sensazione di essere esauriti dalle aspettative che abbiamo su noi stessi.

Il burnout da maternità è reale e non è raro.

L’esaurimento può portare al senso di colpa per non aver fatto abbastanza, al distacco dai nostri figli e alla perdita di fiducia in noi stesse come madri. Vogliamo sentirci felici e in sintonia con i nostri figli ed essere nel momento in cui siamo con loro. Il burnout rende queste cose impossibili, quindi dobbiamo riconoscere il motivo del burnout materno e come evitarlo.

Consigli per evitare il burnout da maternità

Conoscere i fattori scatenanti e di rischio

Ci sono alcune cose che fanno sì che chiunque abbia il fiato corto. Non mangiare a sufficienza o dormire a sufficienza è abbastanza comune. Potreste avere anche altri fattori scatenanti che vi fanno scattare. Riconoscendo quali sono, potete evitare di andare in burnout.

Pianificate le pause

Adoriamo i nostri figli, ma a volte abbiamo bisogno di allontanarci da loro, anche solo per qualche minuto.

Pianificate delle pause per voi stessi, in cui potete prendervi un momento per stare da soli.

Chiedere aiuto

Questo è uno degli aspetti più grandi (e più difficili) del burnout da maternità. Le mamme non chiedono aiuto tutte le volte che ne hanno bisogno. Anche se una cosa richiede più tempo quando viene fatta da qualcun altro, vi dà almeno più tempo per prendervi una pausa.

come evitare il burnout da maternità

Smettere di fare paragoni con le altre mamme

Nell’era dei social media, vediamo continuamente altre mamme e i loro figli. Ricordate che questo è il filmato più importante e che non sapete cosa succede davvero dietro le quinte. La madre migliore per i vostri figli siete voi. Non perdete tempo a confrontarvi con quello che pensate facciano le altre mamme.

Iniziare un diario

Scrivere può essere molto terapeutico. Può aiutarvi a capire cosa provate e perché. Assicuratevi di riflettere non solo sugli aspetti negativi, ma anche su quelli positivi. Il diario può anche aiutarvi a vedere gli schemi per evitare di andare in burnout in futuro.

Trovate un’amica mamma

Da quando è iniziata la pandemia, alcune delle mie amiche mamme si sono perse di vista. Ci è voluto un po’ per tornare a una parvenza di normalità, e va bene così. A questo punto, cercare altre mamme può migliorare notevolmente la vostra salute mentale. Se qualcuno empatizza e convalida i vostri sentimenti, potreste scoprire che vi sentite già meglio.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa mettere in borsa quando si manda il bambino all’asilo nido?

I migliori consigli per andare a Disney World con un bambino

Leggi anche
  • zara abbigliamento bambina vestitiniZara abbigliamento bambina: 5 vestitini da non perdere

    Le bambine amano fare shopping e scegliere i propri capi: scopriamo i migliori vestitini per bambina di Zara abbigliamento.

  • migliori zaini per la scuola 2020Zaini per la scuola 2020: quale acquistare?

    Il nuovo anno scolastico è ormai alle porte: quali sono i migliori zaini per la scuola 2020 da acquistare online?

  • Loading...
  • Yoga neo-mamme e bimbiYoga, neo-mamme e bimbi: tutti i vantaggi

    Ecco quali sono i benefici fisici e psicologici dello yoga nelle neo-mamme e nei bimbi dopo il parto.

  • Vitamine post-partoVitamine post-parto per le mamme che allattano: cosa sapere

    Le vitamine postnatali sono integratori progettati per soddisfare le esigenze di salute delle donne che hanno partorito.

  • Vestiti pre-gravidanzaVestiti pre-gravidanza: potrai indossarli di nuovo?

    Ogni volta che ti senti frustrata dal tuo aspetto, prendi il tuo bambino e vai allo specchio più vicino.

Contentsads.com