Padre troppo geloso: cosa fare e le fasi da seguire

Molte ragazze hanno in casa un padre geloso e protettivo, ma ci sono alcuni casi in cui quest'ultimo tende ad esagerare.

Se hai un padre geloso e protettivo nei tuoi confronti, allora hai familiarità con le lotte e ti chiedi cosa puoi fare a riguardo. Si scaturiscono da motivi come il voler uscire con i tuoi amici, andare a un appuntamento o fare una passeggiata con una tua amica senza la sua supervisione.

In base al livello di gelosia di tuo padre, potresti trovarti coinvolta in vere e proprie battaglie. Spesso, chi vive con un padre geloso o troppo protettivo, si ritrova a non avere amici e perfino a uscire raramente di casa. Anche i rapporti sociali con i propri coetanei potrebbero essere compromessi dalla gelosia del padre, per esempio, trovandosi a dover rifiutare gli inviti a passare del tempo insieme per coltivare un’amicizia.

Padre troppo geloso: cosa fare

Questi comportamenti, spesso, se non affrontati nel giusto modo, possono determinare il dover passare la propria adolescenza in completa solitudine. Lo stesso padre vorrebbe essere in realtà una figura di cui potersi fidare, ma diventa il nemico numero uno dal quale sfuggire. Dietro il bisogno di un adolescente nel voler guadagnare la propria libertà, spesso c’è dietro un genitore troppo geloso o eccessivamente protettivo. Ci sono alcune fasi che devi superare per riuscire a gestire la gelosia di tuo padre.

Fase 1: preparati a risolvere

Se hai raggiunto il punto di sopportazione e sei stufa di non poter uscire con i tuoi amici o semplicemente vorresti più libertà per te stessa, quello che devi fare come prima cosa è prepararti mentalmente. Questo passaggio è molto importante. Preparati a prendere una posizione ferma nei confronti di tuo padre, ma al tempo stesso non scendere in campo come se dovessi affrontare una lotta all’ultimo sangue.

Bisogna procedere per gradi. Anche nei modi di fare, parti leggera e solo se dovesse essere necessario, cerca di essere più determinata.

Evitare ulteriori conflitti in questa fase iniziale, è molto importante. Se esiste già una situazione delicata, soprattutto dove tuo padre finora non aveva mai ricevuto una reazione contraria, non si aspetta di essere aggredito o contraddetto e in risposta. Potrebbe inasprire la sua gelosia e quindi, aggiungere altri paletti.

La gelosia di un padre potrebbe dipendere da tanti fattori e se non si tratta di un caso cronico, potrebbe essere dovuta alle compagnie che si frequentano. Cerca di parlare a tuo padre dei tuoi amici, fagli capire che si tratta di persone delle quali ti fidi, parla di cosa vi piace discutere tra di voi. Lui vuole essere certo che sei con gente fidata, sei tu che devi fargli capire che può stare tranquillo.

Fase 2: guadagna la sua fiducia

Prima di entrare in conflitto con tuo padre e dare inizio a una battaglia di posizioni, ricorda qual è il tuo obiettivo: la sua fiducia. Probabilmente si preoccupa se durante la tua uscita sei in compagnia di altri maschi. Rassicuralo uscendo con un gruppo misto di maschi e femmine ben equilibrato, oppure esci con un gruppo di amiche.

Forse il suo problema potrebbe essere l’orario. Se ha stabilito un’ora precisa entro la quale essere a casa, accontentalo cercando di tornare prima di allora. Devi mostrarti degna della sua fiducia, quindi all’inizio ci sarà da lavorare un po’ e fare qualche sacrificio, ma ricorda che è tutto mirato a ottenere la tua libertà. Dopo un po’ puoi anche iniziare a chiedere qualcosa in più. Tornare un po’ più tardi, andare un po’ più lontano, uscire con un amico, ecc. Se guadagni la sua fiducia, sarà un dare e avere, dove dopo aver dato arriverà il momento di raccogliere.

Fase 3: abbia pazienza e continua a provare

Se segui bene le fasi 1 e 2 ci sono buone probabilità che il tuo padre geloso si ammorbidisca un po’, riponga fiducia in te e decida di mollare un po’ la presa, ma non è detto che ciò avvenga. Ci sono diversi livelli di gelosia e in alcuni casi non si tratta di mancanza di fiducia, ma di situazioni morbose che nascono da altri problemi ai quali non puoi farci proprio nulla.

Se è una cosa che desideri veramente, vale la pena stringere i denti e continuare a provare, ma senza mai entrare in conflitto con tuo padre. Sarà più bello goderti la tua libertà sapendo che sei riuscita a guadagnarti la fiducia del tuo papà.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Scuole superiori: la scelta è dei figli o dei genitori?

Come togliere i pidocchi con l’aceto: consigli

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • Zaini Trolley con personaggi famosiZaini Trolley con personaggi famosi
  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • 
    Loading...
  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.