Gravidanza: quando andare dal ginecologo?

Una volta che il test di gravidanza è risultato positivo, ci sono molte cose da fare. Ecco alcune informazioni essenziali in merito.

Quando andare dal ginecologo quando si scopre che una gravidanza è in atto? Il tempo che intercorre tra il test di gravidanza e la scoperta del risultato sembra un’eternità. Questi momenti preziosi sono pieni di eccitazione e nervosismo per una coppia che sta cercando di concepire.

Alla fine, quando il risultato del test di gravidanza è positivo, la felicità di essere genitori è indescrivibile. Per qualche giorno vi chiederete come comportarvi, come reagire o cosa fare. Il vostro cuore si chiederà se il test è vero o no.

Per le donne, un ciclo mensile saltato è sempre un segnale di una possibile gravidanza. Alcune di loro, tuttavia, possono avvertire i sintomi di una gravidanza precoce, come il sanguinamento, che si verifica quando l’ovulo fecondato si collega alla parete dell’utero.

Si parla di sanguinamento da impianto. Se avete il dubbio di essere incinte, fate un test di gravidanza a casa.

Gravidanza: quando andare dal ginecologo?

Una volta che il test di gravidanza è risultato positivo, ci sono molte cose da fare. Dal rifornimento di pannolini all’allestimento della cameretta, ma prima di procedere con queste cose è essenziale seguire i seguenti suggerimenti.

La maggior parte delle donne preferisce visitare uno specialista solo dopo almeno otto settimane di gravidanza, ma consultare un appuntamento dopo un test di gravidanza positivo è sempre un’idea saggia per iniziare la gravidanza.

Il processo di gravidanza viene valutato a partire dal primo giorno dell’ultima mestruazione. Tuttavia, è difficile determinare la data esatta dell’ovulazione e del concepimento. Il primo giorno del ciclo mestruale precedente è considerato il primo giorno di gravidanza. Ma se volete conoscere la data esatta, rivolgetevi al vostro medico.

Potete decidere se continuare il trattamento da parte di uno specialista in ostetricia e ginecologia (OB/GYN) o se volete essere aiutate da un’ostetrica.

Se la gravidanza presenta complicazioni o rischi, potete optare per un’ostetrica. Se si prevede un parto standard, si può optare per un’ostetrica.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Nomi bambina corti: idee da cui trarre ispirazione

Dove comprare la crema solare per bambini: guida all’acquisto

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.