Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Diventare mamma fa invecchiare di 11 anni: la ricerca

diventare mamma

E' possibile che la gravidanza e il parto possano indurre la donna ad invecchiare di circa 11 anni? E' il risultato di una ricerca scientifica.

Diventare mamma è uno dei sogni più grandi di tantissime donne al mondo. Eppure, sembra esserci un lato negativo in tutto questo. Alcune ricerche dimostrano, infatti, come essere mamma possa farci invecchiare di moltissimo: addirittura di undici anni! Ma da che cosa dipende tutto questo?

Diventare mamma provoca invecchiamento

Diventare mamma provoca un cambiamento intenso della struttura del DNA. Una recente ricerca ha dimostrato, infatti, come il corpo di una donna dopo la gravidanza e dopo il parto invecchi di almeno undici anni. La ricerca è stata pubblicata dalla rivista Human Reproduction ed è stata anche presa in considerazione da New Scientist. L’oggetto della ricerca sono state circa duemila donne americane, in piena età riproduttiva. L’esito è stato piuttosto disastroso. Coloro che avevano avuto un parto, infatti, avevano dei markes genetici alterati, oltre al sistema cellulare invecchiato di più di dieci anni. Gli effetti sull’organismo sembrano davvero devastanti: paragonabili, addirittura, ai danni dell’obesità e del fumo! Ma com’è possibile che uno dei sogni più grandi delle donne faccia così male all’organismo?

Più danni per chi ha più figli

Ne deriva che, ovviamente, chi ha più figli rischia di più rispetto a chi ne ha meno.

Le ricerche approfondite hanno dimostrato come le piccole porzioni di DNA che si trovano alla fine di ogni cromosoma, chiamate nel gergo medico telomeri, fossero più corti nelle donne che avevano avuto più figli, rispetto a chi ne aveva avuto uno. Chi non ne ha mai avuti, ha telomeri più lunghi del 42%. Si capisce bene da questo come l’alterazione della struttura cellulare possa portare ad un invecchiamento prematuro di moltissimi anni, addirittura fino ad undici. Si tratta di un risultato piuttosto sconcertante, dato che l’insana abitudine di fumare causa un invecchiamento cellulare di appena quattro anni, mentre l’obesità di otto anni. Dal punto di vista dell’invecchiamento cellulare, è meglio quindi fumare o essere obesi che partorire.

Siamo senza dubbio certi che ciò non convincerà mai le donne a non fare più figli. Il fare figli manda avanti la specie e, quindi, non farli sarebbe davvero grave. Il dato della decrescita delle nascite è, in effetti, un problema molto attuale, specialmente in Italia.

Nel nostro paese, infatti, si fanno sempre meno figli. Non è chiaro il perché le cellule del nostro corpo invecchino così tanto nella gravidanza e dopo il parto. E’ chiaro però che la gravidanza e il parto induce uno stress sia a livello fisico che psichico nella donna gestante: è forse questo uno dei motivi per cui diventare mamma può far invecchiare anche di molto. In ogni caso, chi ha un bambino o anche di più sa benissimo come questa sia una delle esperienze più belle e significative che la vita ci può donare: vale la pena dimostrare forse qualche anno in più per avere un figlio nostro.

© Riproduzione riservata
Leggi anche