Bambine: come possono portare la frangia d’estate

Durante l'estate, l'acconciatura più adatta per le bambine è sicuramente la frangia. Quest'ultima, oltre che essere molto pratica, si può portare in diversi modi.

Ogni anno con l’arrivo dell’estate ci si domanda sempre quale sia l’acconciatura più adatta ma soprattutto più comoda per le bambine. In estate i bambini si ritrovano più frequentemente a giocare nei parchi, nei cortili, oppure nelle piscine o al mare.

Bisogna quindi portare un’acconciatura comoda e pratica e la frangia è sicuramente tra le migliori. Le bambine come devono portare la frangia?

Bambine e capelli: come portarli

Se le bambine hanno i capelli lisci o leggermente mossi, la frangia è più facile da curare. Quando diventa troppo lunga basta spuntarla leggermente per evitare che finisca negli occhi della bambina e che le possa dar fastidio. Per le bambine con i capelli molto mossi a volte la frangia può essere ingestibile, perché i capelli sono più sbarazzini e non mantengono sempre la stessa forma.

Si può quindi optare per una frangia corta, cioè che sia lunga fino al punto in cui non è ancora iniziata la parte mossa del capello, riuscendo così a stare ferma.

Se le bambine, invece, hanno i capelli ricci si può adottare la tecnica della frangia corta, ma a volte non è possibile perché il riccio parte sin dalla radice. In queste situazioni si può tranquillamente lasciar cadere qualche boccolo sulla fronte della bimba in maniera totalmente naturale.

Bisogna solo spuntarli quando diventano un po’ lunghi e soprattutto non esagerare con la quantità di boccoli: troppi capelli nella frangia diventano scomodi e ingestibili.

Bambine: come portare la frangia in estate

Come dicevamo, durante l’estate le acconciature delle bambine devono saper resistere alle temperature più alte. Grazie alla frangia le bambine possono giocare e correre evitando di ritrovarsi i capelli attaccati al viso che, con il caldo e il sudore, diventano scomodi, fastidiosi e si sporcano più in fretta.

La frangia è anche più sicura: i capelli che ricadono sul viso possono ridurre a visuale della bimba che potrebbe cadere e farsi male.

Anche con la frangia, però, le bambine potrebbero provare caldo e sudare più facilmente sulla fronte. È comodo dunque munirsi di alcune mollettine per poterla spostare sul lato o in cima alla fronte, così da avere quella parte di pelle libera. Questa sembra essere un’ottima soluzione, pratica e veloce. C’è solo un problema: le bambine non vogliono mai indossare le mollette!

Lo stesso vale per i cerchietti. Se la frangia è abbastanza lunga e i capelli della bimba sono piuttosto spessi, i cerchietti riescono a tirare indietro la frangia, lasciando libera la fronte per quando la bambina deve correre o giocare. Se la bimba ha i capelli più fini e sottili, si può provare con i cerchietti con i dentini che sono più resistenti di quelli lisci.

Se le bambine non vogliono indossare neanche il cerchietto, consiglio allora è quello di prepararsi all’estate tagliando la frangia in modo tale che sia della giusta lunghezza e sfoltirla, così da avere meno capelli che la formano. In questo modo la fronte delle bambine sarà più libera e più fresca.

Frangia e acqua: come fare

I bambini in estate si ritrovano spesso a giocare con l’acqua, non solo quando si trovano al mare o in piscina con la famiglia.
Fontane grandi e piccole e altri giochi con l’acqua diventano un intrattenimento immancabile per i più piccoli. In queste situazioni, per far asciugare più rapidamente viso e capelli una volta che il gioco è terminato, è possibile raccogliere la frangia della bambina con un piccolo elastico per i capelli proprio in cima alla fronte. È una pettinatura che si chiama “fontanella” e viene fatta alle bimbe più piccole. È un’acconciatura pratica e comoda e rende le bambine adorabili.

Per riuscire a creare un codino che non si sciolga, è fondamentale che la frangia sia un po’ lunga, ma attenzione a non stringere troppo. Potrebbe tirare i capelli alla bimba e, se tenuto per un po’ di tempo, alla fine potrebbe farle male.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Insegnare la lingua dei segni ai bambini: come fare

Macedonia di frutta tropicale per bambini: idee e ricette

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • Zaini Trolley con personaggi famosiZaini Trolley con personaggi famosi
  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • 
    Loading...
  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.