Come nascono i bambini: dettagli biologici

Conoscete già le basi, ma sapete davvero come nascono i bambini? Ecco diversi dettagli utili.

Come nascono i bambini? Certo, conoscete già le basi: un uomo e una donna hanno un rapporto sessuale e, nove mesi dopo, nasce un bellissimo bambino.

In realtà c’è molto di più. Ecco tutti gli affascinanti dettagli biologici su come rimanere incinta.

Come si sviluppano gli ovuli delle donne?

Per le donne, una potenziale gravidanza inizia nelle ovaie, quelle due ghiandole a forma di mandorla attaccate ad entrambi i lati dell’utero. Le ovaie sono completamente rifornite: si nasce con 1 o 2 milioni di ovuli. Quest’ultimi iniziano a morire quasi immediatamente e non ne vengono più prodotti.

Complessivamente, probabilmente rilasci circa 400 ovuli nel corso dei tuoi anni riproduttivi, a partire dalla prima mestruazione fino alla menopausa (di solito tra i 45 e i 55 anni).

Durante la metà del ciclo mestruale, molto probabilmente tra il 9° e il 21° giorno per le donne con un ciclo di 28 giorni, un ovulo raggiunge la maturità in una delle due ovaie, poi viene rilasciato e rapidamente risucchiato dall’apertura della tuba di Falloppio più vicina. Questi due canali di 4 pollici portano dalle ovaie all’utero.

Questo rilascio, chiamato ovulazione, fa partire il ticchettio dell’orologio del concepimento.

L’ovulo vive solo 24 ore circa dopo l’ovulazione, quindi deve essere fecondato presto perché il concepimento avvenga. Se il tuo ovulo incontra uno spermatozoo sano sulla sua strada verso l’utero, i due possono unirsi e iniziare il processo di creazione di una nuova vita.

In caso contrario, l’ovulo termina il suo viaggio nell’utero, dove si dissolve o viene assorbito dal corpo. Quando la gravidanza non si verifica, l’ovaio alla fine smette di produrre estrogeni e progesterone (ormoni che aiutano a mantenere una gravidanza), e il rivestimento ispessito dell’utero viene eliminato durante le mestruazioni.

Come fanno gli uomini a produrre lo sperma?

Il corpo di un uomo è quasi costantemente al lavoro per produrre milioni di spermatozoi microscopici, il cui unico scopo è quello di penetrare un ovulo. Mentre le donne nascono con tutti gli ovuli di cui avranno mai bisogno, gli uomini non nascono con uno sperma già pronto. Devono essere prodotti regolarmente, e dall’inizio alla fine ci vogliono da 64 a 72 giorni perché si sviluppino nuove cellule spermatiche.

Lo sperma medio vive solo poche settimane nel corpo di un uomo, e circa 250 milioni vengono rilasciati con ogni eiaculazione. Questo significa che nuovi spermatozoi sono sempre in produzione. Gli spermatozoi iniziano a svilupparsi nei testicoli, le due ghiandole nel sacco scrotale sotto il pene. Sono appesi fuori dal corpo dell’uomo in quanto molto sensibili alla temperatura.

Per produrre spermatozoi sani, i testicoli devono rimanere intorno ai 94 gradi Fahrenheit, circa quattro gradi più freddi della normale temperatura corporea. Gli spermatozoi sono immagazzinati in una parte del testicolo chiamata epididimo prima di mescolarsi con lo sperma appena prima dell’eiaculazione.

Nonostante i milioni di spermatozoi prodotti e rilasciati con ogni eiaculazione, solo uno può fecondare un ovulo. Il sesso dell’embrione risultante dipende da quale tipo di sperma scava per primo nell’ovulo: gli spermatozoi con un cromosoma Y fanno un bambino maschio e quelli con un cromosoma X fanno una bambina.

Un sacco di miti su come scegliere il sesso del bambino sono circolati per secoli. Alcuni sono supportati da un po’ di prove scientifiche, ma il sesso di un bambino è praticamente determinato a caso. Tra questi miti, pare che le persone abbiano paura che il sesso eccessivo possa influire sul concepimento.

Come nascono i bambini ovaie

Avere un orgasmo aiuta a concepire?

Oltre ad essere piacevole, quella meravigliosa sensazione conosciuta come orgasmo ha anche un’importante funzione biologica. Negli uomini, avere un orgasmo spinge lo sperma ricco di spermatozoi nella vagina e contro la cervice, aiutandolo a raggiungere le tube di Falloppio pochi minuti dopo. Questo dà agli spermatozoi un vantaggio nel loro cammino verso l’ovulo.

Anche l’orgasmo di una donna potrebbe aiutare il concepimento. Alcuni studi suggeriscono che le contrazioni ondulatorie associate all’orgasmo femminile spingono gli spermatozoi più lontano nella cervice (ma altre ricerche dicono che non ci sono prove concrete che questo sia vero).

Tuttavia, avere un orgasmo non potrebbe far male, e potrebbe aiutare le vostre possibilità di rimanere incinta. Molte coppie si chiedono anche se una particolare posizione sessuale sia la migliore per fare un bambino. Potresti aver sentito dire che certe posizioni sono le migliori perché permettono una penetrazione più profonda, ma non ci sono prove che la posizione sessuale abbia un effetto sulle probabilità di gravidanza.

La cosa più importante del sesso è che entrambi vi stiate divertendo, e che lo stiate facendo abbastanza frequentemente da avere spermatozoi vivi nel tratto riproduttivo della donna durante l’ovulazione. Questo significa che dovreste puntare a fare l’amore almeno ogni due giorni durante la metà del ciclo.

Quale spermatozoo arriva per primo all’ovulo?

A questo punto, non si può fare molto se non incrociare le dita e sperare. Potresti aver sentito dire che è utile se la donna rimane supina dopo, con un cuscino che le solleva il sedere in modo che la gravità possa aiutare gli spermatozoi a raggiungere l’ovulo in attesa, ma non ci sono prove che ciò aiuti a raggiungere la gravidanza.

Mentre tu e il tuo partner vi coccolate, una grande quantità di attività sta avvenendo all’interno del tuo corpo. Quei milioni di spermatozoi hanno iniziato la loro ricerca per trovare l’ovulo, e non è un viaggio facile. Il primo ostacolo è il livello di acido nella tua vagina, che può essere mortale per lo sperma. Poi c’è il tuo muco cervicale, che può essere impenetrabile, tranne nei giorni in cui sei più fertile. Allora miracolosamente si assottiglia abbastanza per far passare alcuni degli spermatozoi più forti. A tal proposito, esistono tecniche specifiche per riconoscere il proprio muco cervicale.

Ma non è tutto: gli spermatozoi che sopravvivono hanno ancora una lunga strada da percorrere. In tutto, devono viaggiare per circa 7 pollici dalla cervice attraverso l’utero fino alle tube di Falloppio. Se non c’è un ovulo in una delle tube di Falloppio dopo l’eiaculazione, lo sperma può vivere nel tratto riproduttivo della donna fino a cinque giorni. Solo poche decine di spermatozoi riescono a raggiungere l’ovulo. Il resto rimane intrappolato, si dirige verso la tuba di Falloppio sbagliata o muore lungo la strada.

Il più coraggioso ce la fa!

Per i pochi fortunati che si avvicinano all’ovulo, la corsa non è finita. Devono ancora penetrare il guscio esterno ed entrare prima degli altri. Non appena il più coraggioso del gruppo ce la fa, l’ovulo cambia istantaneamente in modo che nessun altro spermatozoo possa entrare. È come uno scudo protettivo che si abbatte nel momento esatto in cui il primo spermatozoo è al sicuro all’interno.

Ora inizia il vero miracolo. Il materiale genetico dello spermatozoo si combina con il materiale genetico dell’ovulo per creare una nuova cellula che inizia a dividersi rapidamente. Non sei effettivamente incinta fino a quando questo fascio di nuove cellule, noto come embrione, non percorre il resto del tragitto lungo le tube di Falloppio e si attacca alla parete del tuo utero. Tuttavia, se l’embrione si impianta in un luogo diverso dall’utero, come la tuba di Falloppio, si ha una gravidanza ectopica. Una gravidanza ectopica non è vitale, e dovrai prendere dei farmaci per impedirne la crescita o subire un intervento chirurgico per evitare la rottura delle tube di Falloppio.

L’ultima tappa del viaggio può durare altri tre giorni circa, ma possono passare ancora alcune settimane prima che ti manchi il ciclo e sospetti che stai per avere un bambino.

Se hai un ritardo o noti un altro segno di gravidanza, puoi fare un per scoprire con certezza se hai un piccolo in arrivo.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sesso eccessivo: può influire sulle possibilità di concepimento?

Lubrificante: può ostacolare il concepimento?

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • Loading...
  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contents.media