Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Come gestire il rientro al lavoro dopo la maternità

Provate la vostra nuova routine. E’ probabile che richieda un po’ di tempo per imparare a equilibrare i vostri nuovi ruoli e lo farete così più velocemente se la vostra routine quotidiana è efficiente e ben organizzata. Fate un paio di prove pratiche la settimana prima del vostro ritorno in ufficio. Se possibile, organizzate l’assistenza per il vostro bambino per iniziare una settimana o anche prima così che voi potete provare la vostra routine e abituarvi a separarvi dal vostro bambino. Assicuratevi di impostare la vostra sveglia veramente presto la vostra prima settimana di ritorno per darvi tempo per risolvere delle imperfezioni nel vostro programma. Non dimenticate di inventarvi un buon piano b per i giorni in cui il vostro bambino (o la vostra babysitter) è malato.

Riposatevi tanto quanto potete. Una delle più lamentele delle mamme lavoratrici è il grande sfinimento e quando voi siete sovraffaticate è molto più facile crollare. I vostri bisogni di sonno dovrebbero avere priorità sul fare un altro carico di bucato o ripulire la cucina.

E avere vostro marito prendere parte quando possibile. Perché voi vi alzerete così presto, che dovreste anche puntare a andare a letto prima.

A meno che voi avete un contratto che specificatamente dichiara che voi tornerete a lavoro in una data stabilita, potete decidere di lasciare il lavoro quando voi scegliete.

© Riproduzione riservata
Leggi anche