Come gestire i visitatori dopo il parto: preziosi consigli

Le visite degli ospiti possono essere una manna dal cielo o rivelarsi deleterie. Scopri come gestire questa situazione...

Gestire i visitatori dopo il parto può sembrare arduo. Una volta partorito il tuo bambino, innumerevoli persone vorranno venire a visitarlo. Per fortuna, esistono dei trucchi da poter attuare, in modo da trarne anche beneficio.

Scegli chi avere accanto

Alcune persone si offriranno di stare con te quando arriva il bambino.

Ciò può essere una manna dal cielo o rivelarsi deleterio. Pensa davvero a quella persona e a quanto vuoi che veda dietro la tenda.

Quando si tratta di visitatori dopo il parto, devi decidere con attenzione chi vuoi avere intorno 24/7 quando il tuo filtro interiore non lavora a pieno regime. Le prime settimane sono molto stancanti e delicate, per cui hai bisogno di essere te stessa senza limitazioni.

Distribuisci i visitatori

Le persone amano vedere il bambino immediatamente o si sentono obbligate a farlo. In entrambi i casi, cerca di distribuirli il più possibile in modo da poterti sistemare e goderti la compagnia di tutti. Cerca di non prenotare troppo in anticipo, potresti seriamente sentirti benissimo il giorno dopo il parto e sentirti profondamente stanca alla seconda settimana.

Vai da persone che pensi che si tratterranno troppo a lungo (non farle venire da te)

A volte non è davvero colpa loro. Una madre racconta: “Ero una di queste persone prima di avere figli, perché non avevo idea di quanto potesse essere stancante un neonato e mi sedevo lì a parlare di qualche nuovo bar in cui ero stata mentre fissavo gli occhi vacui da bambola della mia migliore amica che teneva il suo neonato”. Queste sono le persone che dovresti incontrare per un caffè o andare a casa loro.

Prima di tutto, i neonati sono facilmente gestibili perché mangiano, dormono e fanno la cacca; approfitta di questa finestra in cui puoi portarli ovunque. A proposito, alcune di queste persone sono fantastiche da frequentare perché parlano molto di loro, e a volte è stranamente rinfrescante parlare di qualcosa di diverso dai bambini.

gestire i visitatori dopo il parto

Metti i visitatori al lavoro

Alcune persone non vedono l’ora di aiutarti quando hai un bambino. Assegna compiti come fare i piatti, riordinare, pulire il bagno, portare fuori la spazzatura o portare gli altri bambini al parco. Lascia fuori la tua lista delle cose da fare e, se ti chiedono di aiutarti, indicagliela. Non tutti si sentono a proprio agio con i bambini ma vogliono davvero aiutare, quindi dai loro la soddisfazione di fare qualcosa per te.

Chiedi supporto al partner

Questa è la sua occasione per brillare, perché ci saranno molte situazioni difficili quando arriveranno i visitatori dopo il parto. Un esempio? Il cugino che annuncia che di essere guarito dall’influenza e ha intenzione di coccolare tuo figlio. Papà, è il vostro compito di intervenire e rifiutare!

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Odiare la gravidanza: un fenomeno possibile ma temporaneo

Lavoro agile: cos’è e perché sta cambiando le imprese?

Leggi anche
  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • vista neonatiVista neonati: quando si sviluppa

    Cosa vedono i bambini nella pancia e subito dopo la nascita? Scopriamolo

  • Loading...
  • 183Viaggio neonato Ryanair
  • 173Viaggio neonato Alitalia
  • 183Viaggio neonato Air Dolomiti
Contents.media