Cameretta minimalista: crescere i bambini in un piccolo spazio

Senza dubbio, ridurre al minimo i nostri beni è la più grande sfida, ma è anche la cosa che dovremmo amare di più.

Vivere in un piccolo spazio sembra essere un’impresa ardua, ma una cameretta minimalista può davvero stravolgere l’ambiente e renderlo più bello. Ecco alcuni consigli per sfruttare al meglio anche il più piccolo degli spazi.

Cameretta minimalista: come realizzarla in un piccolo spazio?

Ci sono un sacco di soluzioni! Ho visto armadi convertiti in camerette, splendidi divani-letto, o la soluzione più semplice ed economica di tutte: la condivisione del letto. Alcune mamme hanno il sonno leggero, quindi sanno che la condivisione del letto sarebbe stata fuori questione e hanno deciso di allestire la cameretta del bimbo.

Grazie all’aiuto di un professionista, sono riuscite a sistemare un magazzino, una culla a grandezza naturale, posti a sedere e un’area di cambio in quella che è fondamentalmente la dimensione di una cabina armadio.

Ciò ha funzionato bene per il primo anno, perché ha permesso ai genitori di stare nella loro camera da letto e occasionalmente fare dei turni per dormire quando il bambino si svegliava spesso di notte.

Una volta diventato più grande, si può investire in un letto a scomparsa. Una madre racconta: “Il nostro letto a scomparsa, il cavallo di battaglia del nostro stile di vita minimalista, funge da tavolo da pranzo durante il giorno, il che ci costringe anche a fare il letto…

qualcosa con cui ho un rapporto di amore/odio alle 6:00 del mattino.

cameretta minimalista

Vivere in piccolo significa portare il decluttering al livello successivo

Non c’è niente di meglio che dover fare spazio per un nuovo essere umano per rivalutare le tue cose.

Questo è relativamente facile per i neonati (a parte trovare spazio per un passeggino), ma prima di quanto pensi dovrai fare spazio per giocattoli e puzzle e altre forme di intrattenimento per i bambini.

Senza dubbio, ridurre al minimo i nostri beni è la più grande sfida, ma è anche la cosa che dovremmo amare di più. Poiché dobbiamo essere selettivi su ciò che portiamo in casa, dobbiamo evitare evitare in gran parte di essere invasi da giocattoli di plastica. Tutto ciò che non viene più usato viene donato o venduto. E mentre uno spazio piccolo si ingombra più rapidamente, è anche più veloce da pulire.

Le parti migliori della vita minimalista con un bambino

Ecco cosa ne pensa una madre: “La nostra piccola casa permette un piccolo spostamento, quindi abbiamo più tempo in famiglia e meno tempo per strada. Sono abbastanza vicina per andare a piedi al lavoro, il che significa che ho del prezioso tempo da sola e faccio esercizio. Un mutuo più piccolo significa anche meno stress finanziario e più flessibilità per le opzioni di lavoro. Abbiamo spazio nel nostro budget per viaggiare e visitare la famiglia che vive lontano e non dobbiamo preoccuparci di spese di manutenzione impreviste”, ha detto.

“Più di ogni altra cosa, amo avere il mio piccolo vicino a me, specialmente quando mi ricordo che sta diventando grande e i giorni in cui vuole stare vicino a me sono contati”.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tiralatte attraverso l’assicurazione: cosa c’è da sapere

Che colore di occhi avrà il bambino? Ecco come scoprirlo

Leggi anche
  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • vista neonatiVista neonati: quando si sviluppa

    Cosa vedono i bambini nella pancia e subito dopo la nascita? Scopriamolo

  • Loading...
  • 183Viaggio neonato Ryanair
  • 173Viaggio neonato Alitalia
  • 183Viaggio neonato Air Dolomiti
Contentsads.com