Notizie.it logo

tabelle ottotipiche per bambini: cosa sono?

Tabelle ottotipiche bambini

La vista è il senso che invia più stimoli al cervello, svolgendo così un ruolo di primaria importanza per tutta la fase di crescita e sviluppo motorio del bambino, della sua crescita sociale e culturale.

Nel corso della sua crescita, soprattutto nei primi anni, la vista si sviluppa continuamente. Ecco perché è importante monitorarne l’acuità visiva sia a grandi distanze, sia da vicino.

In questo secondo caso si utilizzano le apposite tabelle ottotipiche, studiate e costruite per i bambini, come le tabelle “Lea Symbols” con progressione logaritmica e stesso numero di ottotipi per riga. Le tabelle vengono sistemate su un cavalletto a una distanza di 40 cm con diversi affollamenti di ottotipi. Come avviene per gli adulti, anche nei bambini l’acuità visiva misurati con ottotipi spaziati risulta maggiore rispetto a quella misurata con ottotipi più affollati.

L’utilizzo della tabella ottotipica per bambini contribuisce a rilevare eventuali casi di maculopatie, neuropatie e alterazione dei mezzi ottici e, di conseguenza, di poter intervenire con trattamenti tempestivi.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Littlelife Mini Trolley Tartaruga - LittleLife
79 €
Compra ora
Prozis CoreHR - Smartband con cardiofrequenzimetro
24.99 €
Compra ora
" class="ebfe-front-edit-link" rel="nofollow noindex" style="display:none;">Modifica ?>