Notizie.it logo

Può un bambino ammalarsi se mangia troppe banane ?

troppe banane

Il consumo eccessivo di banane può causare danni alla salute. Ecco tutto quello che bisogna sapere prima di far mangiare troppe banane ai bambini.

La banana è uno dei cibi, in genere, molto amati dai bambini che possono consumarla come spuntino oppure a merenda. Tuttavia, ci sono controindicazioni al consumo “eccessivo” di questo frutto? Cosa può accadere se il bambino mangia troppe banane? E quali possono essere i rischi per la sua salute? Scopriamolo di seguito.

Banana: un concentrato di potassio

La banana, derivata dalla pianta del banano, è uno dei frutti più benefici al mondo.

Una banana può arrivare a pesare circa 126 grammi e contiene valori nutrizionali molto importanti per la salute di uomini, donne e bambini. Nello specifico ogni banana contiene circa 450 grammi di potassio, 3 grammi di fibre, 19 grammi di zuccheri e 1 grammo di proteine oltre alla Vitamina B6.

Il suo gusto è piuttosto dolciastro e nonostante la sua natura lo porti ad essere un frutto tropicale reperibile tutto l’anno, la sua distribuzione in tutto il mondo le banane si possono trovare nel banco frigorifero di ogni supermercato anche qui da noi.

Proprietà

L’International Journal of Cancer ha pubblicato uno studio condotto in Irlanda che ha affermato come il consumo regolare di banane sia in grado di diminuire il rischio di cancro ai reni grazie al loro contenuto di potassio (ogni singola banana ne contiene circa 400 grammi, corrispondenti all’11% del fabbisogno giornaliero).

Altrettanto importante il consumo di banane per mantenere sotto-controllo (abbassandola laddove alta) la pressione sanguigna.

Benefici

Si può affermare che le banane apportino una serie di benefici all’organismo, influendo su tanti aspetti, tra cui pressione, colesterolo, cuore, sangue, benessere psico-fisico, grasso, intestino e funzionalità idrica.

Ecco nello specifico quali benefici apportano le banane a ognuno di questi elementi.

Pressione e colesterolo

Le banane aiutano a tenere sotto-controllo pressione e colesterolo grazie al potassio e ai fitosteroli in esse contenuti che permettono di legare ed espellere il colesterolo facendo sì che non entri in circolo nell’organismo.

Cuore
Le banane proteggono il cuore, grazie all’azione del potassio sulla pressione.

Allontanano il rischio di infarto.

Anemia
Le banane diminuiscono il rischio di anemia, grazie al loro alto contenuto di ferro.

Ritenzione idrica
Questo frutto combatte la ritenzione idrica in quanto il potassio in esse contenuto favorisce il bilanciamento dei liquidi nell’organismo contrastando l’azione del sodio.

Grasso
Le banane bruciano i grassi, grazie al loro contenuto di colina che favorisce il processo di lipolisi, ossia la distruzione dei grassi.

Umore
Questo frutto migliora l’umore grazie alla presenza della Vitamina B9 che favorisce la crescita della serotonina, l’ormone del buonumore.

Inoltre, le banane ridanno energie, sopratutto dopo lo svolgimento di un’attività fisica. Il potassio infatti ridà energia ai muscoli;

Stress, ansia
Le banane riducono lo stress per la presenza del triptofano, un amminoacido che riduce ansia, insonnia e stress.

Intestino
Questo frutto aiuta stomaco e intestino a funzionare bene in quanto regolano la funzionalità intestinale stimolando digestione e il tratto intestinale lento.

Inoltre, le banane prevengono l’ulcera gastrica e proteggono la muscosa intestinale.

Mangiare troppe banane

Proprio in considerazione dei valori nutrizionali di questo frutto che, per tutti i suoi nutrimenti, non si annovera tra i frutti ipocalorici, è preferibile non mangiare e non far mangiare ai bambini troppe banane.

Le banane vanno mangiate con moderazione, nell’ordine di una al giorno.

Mangiare troppe banane può essere dannoso per la nostra salute e per quella dei nostri figli.

Il consumo smisurato di banane può, infatti, portare problemi anche seri alla nostra salute e a quella dei nostri bambini in quanto l’organismo assumerebbe livelli eccessivi (oltre quelli giornalieri raccomandati) di potassio.

Rischi per la salute

Eccessivi livelli di potassio (K) nel sangue provocano una condizione di iperkaliemia che, secondo gli esperti, è una patologia estremamente pericolosa.

L’iperkaliemia per eccesso di potassio o di sue riserve nell’organismo può infatti influenzare il ritmo del cuore, facendo registrare tossicità cardiaca.

Questa condizione, già di per sé preoccupante, può degenerare, nei casi più seri, in fibrillazione ventricolare o asistolia.

Altre manifestazioni della presenza di questa anomalia possono essere debolezza muscolare, paralisi flaccida.

L’iperkaliemia non è tuttavia solo causata dall’eccessivo consumo di cibi molto ricchi di potassio, come lo sono le banane. Altre sue cause sono l’assunzione di farmaci o il malfunzionamento dei reni.

Quante banane mangiare?

Se il bambino adora le banane non è certo il caso di privarlo di questa prelibatezza.

Una banana al giorno infatti, non fa affatto male.

Certamente, è bene porre dei limiti al suo consumo per evitare il superamento dei cosiddetti valori normali di potassio nell’organismo.

Come mangiare le banane

Le banane si possono mangiare in una varietà infinita di modi.

La banana è un ottimo spuntino da mangiare da sola, oppure tagliata con l’aggiunta di zucchero o cacao.

E ancora, la banana può essere frullata con del latte, oppure utilizzando semplicemente del limone o acqua.

Ma le ricette per preparare gustosi e nutrienti spuntini o merende a base di banana sono davvero molte. Ciascuno può veramente sbizzarrirsi nel loro utilizzo!

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Littlelife Mini Trolley Coccinella - LittleLife
79 €
Compra ora
Mukako Scenario Brick Tower "Castello" - MUtable
19 €
Compra ora
Y Not? Borsa Donna a Tracolla Y NOT J-331 Champs Elysees
43 €
86 € -50 %
Compra ora
Burberry London For Men - Tester (No Cap)
27.5 €
Compra ora