Punti di sutura nei bambini: tutto ciò che devi sapere

Sebbene sia un processo talvolta indolore, ricorda di consultare sempre il medico.

Una ferita o un taglio hanno bisogno di punti di sutura se sono profondi o lunghi. I punti aiutano a prevenire le infezioni, a minimizzare le cicatrici e a fermare il sanguinamento. Se tuo figlio riceve dei punti, tieni la zona asciutta per un paio di giorni, poi puliscila, applica una pomata antibiotica e ricoprila.

Assicurati che il tuo bambino non riapra la ferita.

Come faccio a sapere se il taglio di mio figlio ha bisogno di punti?

Se hai qualche dubbio, vai nell’ufficio del medico o al pronto soccorso per far controllare il taglio. Generalmente una ferita profonda, lunga, larga o aperta avrà bisogno di punti (chiamati anche suture) per aiutare a prevenire l’infezione, minimizzare le cicatrici e fermare il sanguinamento.

Vorrai anche portare il tuo bambino dal dottore se il taglio:

  • Sta spruzzando sangue o se sta sanguinando e non riesci a fermarlo entro 10 minuti applicando una forte pressione
  • Ci sono detriti, come sporcizia o ghiaia, che non si lavano via con sapone e acqua tiepida e sono incastrati nella ferita
  • È una ferita da perforazione o è stata causata da un oggetto sporco o arrugginito
  • È stata causata da un morso di un animale o umano
  • Ha un oggetto all’interno, come un pezzo di legno o di plastica
  • È vicino all’occhio
  • È sul viso, per minimizzare le cicatrici
  • Si trova su un palmo o un dito – anche se il taglio non è molto grande – perché la pelle è tesa e potrebbe aver bisogno di punti per guarire

Quanto velocemente devono essere suturati i punti?

Per ottenere i migliori risultati, è necessario mettere i punti entro le prime 24 ore, e idealmente entro le prime sei-otto ore. Successivamente, i punti potrebbero non tenere così bene e un’infezione è più probabile.

Cosa succederà in ospedale?

A seconda dell’oggetto che ha tagliato il tuo bambino, l’area potrebbe aver bisogno di essere radiografata per vedere se qualche pezzo o detrito deve ancora essere rimosso. Prima della sutura, l’area sarà anestetizzata con un anestetico topico.

Un’iniezione di anestetico locale potrebbe essere usata per intorpidire ulteriormente l’area, poi la ferita sarà lavata accuratamente e ricucita.

Il tuo bambino potrebbe aver bisogno di essere legato delicatamente (avvolgendolo in un lenzuolo, per esempio) per tenerlo fermo durante la procedura. Potrebbe anche aver bisogno di un sedativo per calmarlo. Se l’area suturata si trova in un punto che verrebbe sollecitato dal movimento (come sopra un’articolazione), il medico può steccarla per tenerla immobile in modo che non si riapra.

Il medico può prescrivere un antibiotico per prevenire l’infezione. Se il taglio o la puntura sono stati causati da un oggetto sporco o arrugginito, vorrà anche assicurarsi che il vaccino anti-tetanica di tuo figlio sia aggiornato.

Quali alternative ci sono ai punti di sutura?

Colla chirurgica per la pelle: questa colla cutanea forma un legame adesivo su una ferita entro un minuto dal contatto con la pelle. È particolarmente utile per tagli con bordi dritti e uniformi in aree che non riceveranno molta tensione. L’applicazione della colla cutanea chirurgica è indolore, anche se il medico può applicare un anestetico topico per facilitare l’applicazione. È veloce da applicare, non ha bisogno di essere tenuta asciutta, e si sfalda in circa sette o dieci giorni invece di dover essere rimossa come i punti di sutura.

Strisce adesive per la chiusura della ferita: queste bende adesive sono talvolta usate al posto dei punti di sutura su lacerazioni non troppo profonde. Di solito vengono lasciate fino a quando non cadono da sole (in pochi giorni).

Punti metallici: le graffette sono a volte usate per le lacerazioni che hanno bordi dritti e taglienti, specialmente sul cuoio capelluto. Il tuo bambino tornerà dal medico per farle rimuovere, di solito tra 7 e 14 giorni.

Come mi prendo cura di mio figlio dopo che ha ricevuto i punti?

Segui le istruzioni del medico per la cura della ferita suturata. Il medico potrebbe indicarti di:

  • Tenere l’area coperta con un bendaggio per alcuni giorni.
  • Tenere l’area pulita e asciutta, ma aspettare un giorno o due prima di lavarla delicatamente con sapone e acqua calda e asciugarla delicatamente con un asciugamano pulito.
  • Applica un sottile strato di pomata antibiotica (a meno che non sia stata usata la colla chirurgica) dopo aver asciugato la ferita, prima di rimettere il bendaggio.
  • Dai al tuo bambino la dose appropriata di acetaminofene o ibuprofene per alleviare il dolore una volta che l’anestesia è passata.
  • Evitare di immergere i punti nell’acqua (in una vasca da bagno o in una piscina, per esempio), che può rallentare la guarigione.

Chiedi a tuo figlio di evitare attività che potrebbero far riaprire la ferita.

Punti di sutura bambini

Quali sono i potenziali problemi con i punti di sutura?

Chiama subito il tuo medico se il taglio si apre o se vedi uno di questi segni di infezione:

  • Arrossamento
  • Calore
  • Gonfiore
  • Strisce rosse intorno alla ferita
  • Dolore
  • Febbre e/o ghiandole gonfie

Quando e come vengono rimossi i punti?

La maggior parte dei punti di sutura richiede una visita di ritorno per la rimozione, di solito tra i 5 e i 14 giorni, a seconda di dove si trovano. A volte si usano punti che si dissolvono da soli quando un taglio richiede più strati di sutura, o quando i punti sono sulla lingua o sul viso.

Il medico di tuo figlio potrebbe raccomandare di applicare una crema idratante per promuovere la guarigione e minimizzare le cicatrici. Una volta che il taglio è guarito, sii diligente nell’usare la protezione solare su di esso.

Posso togliere i punti a casa?

No. È facile lasciare erroneamente una parte di punto, e se tuo figlio decide di non collaborare, potresti causare un danno maggiore. Il medico verificherà che i punti siano pronti per essere tolti e che l’area stia guarendo correttamente.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ustioni nei bambini: gradi, trattamento e prevenzione

Infezione del sangue o sepsi batterica: cos’è

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • Loading...
  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Contents.media