Ferite da puntura nei bambini: come prendersene cura

La prevenzione è sicuramente una delle soluzioni migliori.

Le ferite da puntura possono facilmente infettarsi. Se il tuo bambino viene morso, calpesta un chiodo o ha la pelle perforata da un altro oggetto appuntito, chiama il medico. Ricorda, inoltre, di avere l’armadietto dei medicinali ben fornito per ogni evenienza.

Cosa fare se il bambino calpesta un chiodo arrugginito o viene colpito da un oggetto appuntito?

Se il tuo bambino ha una ferita da puntura, devi lavarti le mani e poi dare un’occhiata alla ferita. Usando un getto d’acqua, lavalo con il sapone e sciacqualo bene per cinque minuti. Senza sondare, guarda per assicurarti che non ci sia nulla nella ferita. Se vedi qualcosa, o se manca un pezzo dell’oggetto che ha causato la ferita (l’estremità di un gancio, per esempio), porta il tuo bambino al pronto soccorso.

Portalo anche se sta sanguinando e non riesci a controllarlo con la pressione. La maggior parte delle ferite da puntura non sanguina molto, tuttavia.

Altrimenti, applica una pomata antibatterica e una benda pulita. Se il tuo bambino sembra soffrire, chiedi al suo medico se puoi dargli la giusta dose di acetaminofene. Cosa ancora più importante: se l’oggetto che ha causato la ferita era arrugginito o sporco, chiama il medico.

Probabilmente vorrà dargli un’occhiata e forse prescrivere degli antibiotici per prevenire l’infezione. Il medico vorrà anche esaminare il tuo bambino se un morso animale o umano ha perforato la pelle.

Avrà bisogno di un’antitetanica?

Questo dipende da quali iniezioni il tuo bambino ha già ricevuto. Le iniezioni di anti-tetanica sono di solito date come parte della serie di vaccinazioni regolari a 2, 4, 6 e 15 mesi. Queste iniezioni proteggono il tuo bambino dal contrarre il tetano, un’infezione potenzialmente fatale causata da batteri che entrano nel corpo attraverso una ferita. Il medico deciderà se tuo figlio ha bisogno di un’ulteriore iniezione, a seconda della ferita e di quante dosi ha già ricevuto. Se ha più di 6 mesi e non ha ricevuto tre iniezioni, il medico gliene farà una adesso.

Se la ferita sembra fastidiosa, il medico può anche dare al tuo bambino un’iniezione di immunoglobulina tetanica umana, che contiene anticorpi che aiutano a respingere un’infezione tetanica.

Cosa posso fare per prevenire questo tipo di lesioni?

Proteggi la tua casa per evitare che il tuo bambino cada su oggetti appuntiti e tienilo lontano dai cassetti che contengono strumenti come spiedini o coltelli. Non permettergli di correre con oggetti come matite o bastoni, e non fargli portare in giro oggetti che potrebbero rompersi e produrre bordi frastagliati se cadono (bicchieri, piatti di ceramica).

Sorveglia il tuo bambino intorno agli animali per evitare che venga morso. Inoltre, una volta che ha iniziato a camminare, non lasciarlo andare in giro a piedi nudi dove potrebbe calpestare un vecchio chiodo o altri oggetti appuntiti, soprattutto all’aperto.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Mal di montagna nei bambini: cos’è e come gestirlo

Ustioni nei bambini: gradi, trattamento e prevenzione

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • Loading...
  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Contents.media