Proteggere la vista dei bambini: consigli e accorgimenti da adottare

La vista dei bambini è di fondamentale importanza: ecco come proteggerla e gli accorgimenti da prendere.

La vista dei bambini è un elemento sicuramente importantissimo che non deve essere assolutamente sottovalutato. Soprattutto ora che la scuola è iniziata, risulta fondamentale proteggere la vista dei bambini, la quale viene messa a dura prova giorno dopo giorno. Quali sono i consigli più utili e gli accorgimenti da prendere?

Come proteggere la vista dei bambini

La vista dei bambini è un bene che va preservato e protetto fin da piccolissimi, perché gli occhi hanno un equilibrio delicato e quindi vanno controllati molto spesso. La vista, d’altronde, è uno dei primi parametri controllati dai medici subito dopo il parto. Successivamente, tra i 6 e i 9 mesi, è importante fare una prima visita oculistica, al fine di verificare lo stato di salute degli occhi dei bambino. Qualora sia necessario, risulta utile intervenire tempestivamente per controllare possibili anomalie e correggere difetti congeniti.

Da questo momento in poi, sarà sempre il pediatra a indicare i controlli e i test eventualmente necessari per la vista del piccolo. Risulta, poi, utile effettuare una visita oculistica prima dell’inizio della scuola primaria. Per tanti bambini, infatti, questa è l’occasione in cui vengono prescritti gli occhiali da vista correttivi. Anche nei casi in cui i più piccoli vedono perfettamente, bisogna sempre tenere presente che gli occhi sono un organo sensibile e delicato.

Smartphone e computer: l’uso prolungato

I bambini passano tanto tempo davanti agli schermi elettronici, dallo smartphone, al tablet, alla televisione, alla consolle di gioco. L’uso prolungato di questi dispositivi elettronici può avere effetti negativi sulla salute dell’occhio e sulla vista. Gli occhi, infatti, sono sottoposti a un continuo lavoro di messa a fuoco di immagini e parole che riduce la frequenza di ammiccamento, cioè l’istinto di battere le palpebre.

I sintomi che si possono presentare sono:

  • secchezza;
  • rossore;
  • bruciore e irritazione oculare;
  • affaticamento visivo;
  • peggioramento della capacità di messa a fuoco delle immagini;
  • mal di testa.

Per proteggere la vista dei bambini, i videoterminali non dovrebbero essere posizionati troppo vicini agli occhi, ma a debita distanza, variabile in base alla grandezza dello schermo. Risulta importante utilizzare sempre una buona illuminazione, ancor meglio se naturale. Inoltre, è indicato usare caratteri e icone grandi e ben leggibili. Infine, per facilitare l’assunzione di una giusta postura, sarebbe consigliabile utilizzare un piano di appoggio inclinato.

I consigli degli esperti

I pediatri della SIPPS (Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale) consigliano ai genitori di:

  • monitorare periodicamente la vista del piccolo;
  • controllare se per mettere a fuoco un oggetto lontano “strizza gli occhi”;
  • le posizioni della testa quando studia o legge;
  • l’igiene degli occhi e l’eventuale presenza di secrezioni sulle ciglia o all’esterno;
  • registrare se il bambino accusa frequentemente mal di testa e se sono presenti arrossamenti negli occhi.

In materia di prevenzione, invece, per i danni agli occhi i pediatri della SIPPS consigliano di:

  • controllare sempre che i bambini non giochino con oggetti appuntiti;
  • tenere sempre lontani dalla portata dei bambini i detersivi;
  • insistere sulle regole base di igiene personale;
  • controllare che i bambini guardino la televisione almeno a un metro e mezzo di distanza;
  • controllare che usino il computer e i videogiochi sempre facendo una pausa di 15/20 minuti dopo 30/40 minuti di utilizzo.
Scritto da Francesca Belcastro
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cambio di stagione: come organizzare l’armadio dei bambini

Come abituare il bambino a dormire da solo: consigli utili

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • Zaini Trolley con personaggi famosiZaini Trolley con personaggi famosi
  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • 
    Loading...
  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.