Notizie.it logo

Permessi per malattia dei figli

Permessi per malattia dei figli

 

Se il bambino si ammala, cosa prevede la normativa, per i genitori che lavorano?

Viene fatta una distinzione in base all’età del bambino:

  • I genitori hanno diritto, nei primi 3 anni di vita del bambino, a congedi per malattia dello stesso, senza limiti di tempo, anche se la malattia non è in fase acuta;
  • dai 4 agli 8 anni di età del bambino, a 5 giorni lavorativi all’anno, per ciascun genitore, per un totale massimo di 10 giorni non fruibili contemporaneamente. Cioè non è prevista l’astensione contemporaneamente dei due genitori.

In entrambi i casi, per usufruire del permesso, il genitore deve presentare un certificato attestante la malattia, rilasciato dal medico specialista del SSN o convenzionato.

Inoltre:

  • non sono previste visite di controllo
  • i congedi per malattia non sono retribuiti ;
  • è possibile chiedere l’anticipo del trattamento di fine rapporto (TFR);
  • I periodi di assenza per malattia del bambino di età compresa tra il terzo e l’ottavo anno saranno coperti da contribuzione figurativa (sono calcolate a livello previdenziale)
© Riproduzione riservata
Leggi anche