Notizie.it logo

Gravidanza gemellare: tutti i valori Beta hCG

gravidanza gemellare

Ecco come crescono i valori Beta hCG nel corso delle settimane di gravidanza e cosa cambia in caso di gravidanza gemellare.

Cos’è esattamente la Beta hCG? Quali sono i suoi valori? E quali sono i valori delle Beta hCG con la gravidanza gemellare? La hCG è la gonadrotopina corionica umana, meglio conosciuto come ormone della gravidanza. I test di gravidanza che normalmente si comprano in farmacia dopo qualche giorno di ritardo del ciclo mestruale, si basano proprio sulla ricerca nelle urine di questo ormone.

L’ormone della gravidanza viene prodotto dal corpo della donna non appena l’embrione si annida nell’utero, subito dopo il concepimento. Attraverso le analisi del sangue è possibile scoprire se si è o meno incinta ancor prima di attendere il ritardo mestruale. Invece con i test di gravidanza attraverso le urine occorre attendere qualche giorno. Ma scopriamo ora come variano i valori Beta hCG e cosa succede in caso di gravidanza gemellare.

Tabella Beta hCG post transfer

Nel corso della gravidanza i valori del Beta variano. Come vedete nella tabella di seguito riportata durante la prima settimana di gravidanza il valore è minimo ed è pari a 12 e massimo pari a 77.

Nella terza settimana di gravidanza il valore passa da un minimo di 330 a un massimo di 10200. Nella quarta settimana il valore sale tantissimo con un minimo di 2160 ed un massimo di 82640. Alla quinta settimana i valori delle Beta hCG sono compresi tra 6225 e 181075. Nella sesta settimana di gravidanza minimo 15600 e massimo 184000.

All’ottava settimana di gravidanza i valori sono compresi tra 24400 e 221400. Nella dodicesima settimana i valori sono tra 24650 e 175775. A partire dalla tredicesima settimana di gravidanza si assiste ad un calo dei valori Beta hCG, che si dovrebbero stabilizzare intorno alla sedicesima settimana tra 4150 e 79350. Questi valori rimangono inalterati fino alla settimana ventotto, quando caleranno di nuovo e rimarranno poi definitivi e stabili fino al termine della gravidanza.

Nel caso di una gravidanza gemellare i valori sono indicativamente gli stessi, anche se frequentemente si sono rilevati valori sensibilmente maggiori, ma solo l’ecografia può stabilire con sicurezza che si tratta di una gravidanza gemellare.

Tabella dell’andamento beta Hcg

I livelli dell’ormone della gravidanza come abbiamo visto aumentano in maniera esponenziale con il passare del tempo.

In linea di massima raddoppiano ogni 2 giorni, nel corso del primo trimestre. Indicativamente si può seguire questa tabella o riasunto per capire meglio l’andamento beta Hcg in gravidanza raddoppiano ogni:

  1. 2 giorni per valori fino a 1200 UI;
  2. 3 giorni per valori da 1200 UI a 6000 UI;
  3. 4 giorni per valori superiori a 6000 UI.

I livelli massimi di Beta hCG si anno nel corso delle prime 8/11 settimane e poi iniziano a scendere. Se i valori Beta hCG sono inferiore a 5mUI/ml, non c’è alcuna gravidanza in corso, che è invece certa se i valori superano i 25 mUI/ml. Per valori superiori a 1500 IU/L, ma con mancanza di un embrione tramite controllo ecografico, quasi sicuramente si tratta di una gravidanza extrauterina o ectopica.

Valori beta hCG

I valori Beta hCG ed il loro buon andamento sono fondamentali per portare a termine la gravidanza. La gonadotropina corionica umana viene prodotta dal trofoblasto.

Questo è il tessuto che nel corso della gravidanza si trasforma in placenta. Se i valori aumentano quotidianamente, fino a quasi raddoppiare vuol dire che la gravidanza procede bene. Il Beta hCG, stimola il corpo luteo nella produzione di progesterone, ormone fondamentale, all’inizio della gravidanza, che consente alla muscolatura uterina di rimanere liscia e rilassata, così da permettere la fusione dell’ovulo fecondato con la parete uterina.

Non solo l’ormone della gravidanza, aiuta anche la formazione della placenta e rallenta il lavoro dell’intestino della donna. In questo modo può assorbire più sostanze nutritive possibili. Quindi aiuta in un certo senso, a nutrire il bambino. In caso di aborto spontaneo i valori Beta hCG diminuiscono, fino ad azzerarsi nel corso di un paio di settimane. Cosa succede se le Beta sono più alte del normale? La casistica dice che alti valori indicano un errore di calcolo nel concepimento, una gravidanza molare ovvero una gravidanza in cui il bambino non si è sviluppato o infine, una gravidanza gemellare.

Analisi beta con parto gemellare

Come anticipato sopra, in caso di gravidanza gemellare i normali valori Beta hCG potrebbero risultare sensibilmente maggiori.

Ma per averne la certezza occorre effettuare un’ecografia. In caso di gravidanza gemellare il trofoblasto produce una maggiore quantità di Beta hCG, al fine di far sviluppare correttamente il bambino. Normalmente più è alto il numero dei bambini, più alti sono i valori dell’ormone della gravidanza rispetto alle settimane di gestazione. Il valore della beta può essere del 30-50% superiore a quello di una gravidanza singola.

Ma attenzione. Sottolineiamo però che valori Beta nettamente maggiori rispetto alle settimane di gestazione ed alla normale tabella, non indicano con certezza una gravidanza gemellare. Bisognerà attendere l’ecografia per avere una eventuale conferma.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Littlelife Mini Trolley Coccinella - LittleLife
79 €
Compra ora
Mukako Scenario Brick Tower "Castello" - MUtable
19 €
Compra ora
Burberry Cofanetto Regalo Profumo Burberry Weekend For Men + ...
39.5 €
Compra ora