Ecografia morfologica e malformazioni: come funziona

ecografia morfologica

L’ecografia morfologica è un esame particolarmente dettagliato, atto a rilevare eventuali malformazioni nel feto. Si tratta, senza dubbio, di uno degli esami più importanti da fare durante la gravidanza.

Ecografia morfologica

L’ecografia morfologica è particolarmente dettagliata e serve a vedere se vi sono problematiche nella struttura fisica del bambino. In genere, questa viene eseguita tra la diciannovesima e la ventunesima settimana di gravidanza, E’ utile per vedere se il bambino cresce bene, se il liquido amniotico è nella norma e se la placenta è correttamente posizionata. Spesso, la morfologica serve anche ad evidenziare il sesso del bambino in questione.

Viene eseguita in ambulatorio, proprio come una normalissima ecografia. Si cosparge la pancia di gel e, con una sonda, si esamina al monitor il feto, in tutta la sua figura anatomica. Vengono esaminati gli organi, la testa, il torace, l’addome, la colonna vertebrale e gli arti.

Malformazioni

Purtroppo, un bambino su dieci nasce con una malformazione.

Soltanto sei casi su dieci sono visibili attraverso questo tipo di ecografia. Non è, quindi, un qualcosa di certo al 100%. Esistono, infatti, dei tipi di malformazioni che non si riescono a vedere, poiché magari si possono trovare in zone del corpo che ancora non sono ben formate. Se, inoltre, la mamma è fortemente in sovrappeso, tutte le parti del corpo potrebbero non essere viste con certezza. In particolare, vi sono alcune malformazioni che sfuggono all’ecografia morfologica, come la dilatazione delle vie urinarie, alcune forme di nanismo e malformazioni del tubo digerente.

Ricordiamo, inoltre, che l’esame morfologico non riesce, da solo, a evidenziare la possibile presenza di sindrome di Down. Questa caratteristica, infatti, è possibile capirla soltanto attraverso un altro tipo di esame, chiamato amniocentesi. Si tratta di un esame piuttosto invasivo, che viene eseguito gratuitamente a tutte le gestanti che hanno compiuto 35 anni di età.

Costo ecografia morfologica

Andiamo, adesso, a vedere qual è il costo di un’ecografia morfologica. Se vogliamo eseguirlo in ospedale o in strutture pubbliche, il costo è offerto dal Servizio Sanitario Nazionale.

E’, quindi, gratuito. Dobbiamo, però, avere cura di prenotare con ampissimo anticipo, poiché le liste di attesa sono davvero molto lunghe e si rischierebbe di non fare in tempo con le settimane di gravidanza nelle quali è utile eseguire la morfologica.

Se, invece, vogliamo affidarci a delle strutture privare, ricordiamo che il costo può superare anche i cento euro. Esistono due tipi di ecografia morfologica: quella che abbiamo descritto è comunemente detta di primo livello. Se, però, da questa vengono evidenziate delle malformazioni, può essere opportuno eseguirne una che viene chiamata di secondo livello. Si tratta di un esame molto più approfondito. Spesso viene eseguito in un centro diagnostico particolare, proprio per la sua particolarità. Non è, comunque, affatto invasivo.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Chicco Videotelefono Vibra e Scatta Chicco
15.65 €
17.39 € -10 %
Compra ora
Avent Linea Igiene Accessori Neonato Sterilizzatore a Vapore ...
28.07 €
35.99 € -22 %
Compra ora
PRiME Xilofono+Batti Batti Prime Melodie
27.81 €
30.9 € -10 %
Compra ora
Foppapedretti Seggiolino Da Bagno Tuffetto
29.9 €
36.5 € -18 %
Compra ora