Notizie.it logo

Come disegnare Sindaco di Townsville di Le Superchicche

disegnare il sindaco di Townsville di Le Superchicche

Tra i personaggi del fantastico cartone “Le Superchicche”, spicca il Sindaco di Townsville, primo cittadino del paese in cui vivono le tre fantastiche ragazze, Dolly, Molly e Lolly, che mettono a frutto i loro straordinari poteri per sconfiggere i delinquenti che turbano la serenità degli abitanti. Il Sindaco è una persona dal carattere bizzarro ed è parecchio infantile nei modi di fare, è molto piccolo, ha un aspetto decisamente buffo e potrebbe essere il protagonista di simpatici disegni da creare con i vostri bimbi nel tempo libero.

Ecco alcune indicazioni su come disegnare il Sindaco di Townsville: partite con la testa che è più grande del corpo, la forma è simile ad un pera rovesciata, con la parte più larga in alto e la parte bassa non termina a punta, bensì con una linea dritta.

Uno dei due occhi è coperto da un grande monocolo tondo e l’altro occhio è chiuso, basta tracciare una parentesi rivolta verso il basso, il nasone è enorme ed è a patata, quindi lo si può ritrarre facendo un cerchio schiacciato. Al di sotto del naso partono due baffi bianchi che coprono completamente la bocca e dietro alle orecchie spuntano due ciuffi di capelli bianchi. Sul resto della testa non ci sono capelli, solo un piccolo cappello a cilindro, poggiato su di un lato e non dimenticate di disegnare uno spesso sopracciglio bianco sull’occhio chiuso.

Passiamo al resto del corpo: il colletto al di sotto dei baffi è un rettangolo bianco che al centro ha un piccolo papillon rosso, il Sindaco indossa una giacca fucsia con una coccarda bianca ad un lato del petto e ha una fascia azzurra che da una spalla attraversa il busto in diagonale, con la scritta “Mayor“.

Le maniche della giacca sono coperte sui polsi dal risvoltino della camicia bianca e per finire disegnate due gambette molto corte con dei pantaloni gialli a righe verticali e un paio di scarpe bianche, con la punta, il tacchetto e un bottone neri.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche