Come usare l’aria condizionata con i bambini

Secondo alcuni l'aria condizionata è dannosa per la salute dei bambini ma bastano alcune piccole accortezze per utilizzarla in modo corretto.

Il grande caldo estivo è ormai arrivato e dopo un inverno molto freddo per quest’estate sono previste temperature elevatissime che già nel mese di giugno hanno toccato, in alcune zone d’Italia, un picco massimo di 40 gradi. Così per superare questa grande ondata di caldo e sopratutto per tenere a riparo i bambini da temperature così elevate diventa importantissimo affidarsi all’aria condizionata che però, se usata in maniera impropria e spropositata, potrebbe risultare dannoso per la salute dei bambini.

Come usare l’aria condizionata con i bambini

Il segreto del corretto utilizzo di un condizionatore risiede in piccoli accorgimenti e nel suo parsimonioso utilizzo. “Il troppo storpia” è un vecchio detto che, nel caso di un corretto utilizzo del condizionatore con i bambini, diventa invece un ottimo consiglio. L’uso spasmodico dell’aria condizionata sopratutto in un ambiente poco ventilato potrebbe mettere a rischio la salute del bambino per via dell’accumulo di sostanze inquinanti nell’aria, dunque è consigliabile aprire le finestre e rendere l’ambiente sano per il bambino dopo aver usufruito del condizionatore per qualche ora.

Per evitare la presenza di sostanze inquinanti rilasciate nell’aria dall’impianto di condizionamento e per rendere quindi l’ambiente il più adatto possibile alla vita di un bambino, è di vitale importanza la manutenzione del nostro “alleato elettronico”. É infatti raccomandabile pulire i filtri una volta ogni due settimane.
É consigliabile utilizzare l’aria condizionata durante le ore più calde del giorno e prima di dormire per facilitare il riposo notturno.

La temperatura non deve essere glaciale o ridotta drasticamente poichè si creerebbe uno sbalzo di temperatura troppo forte con l’ambiente esterno, basta quindi rendere l’ambiente più fresco di pochi gradi.

Advertisements

Se si possiede un climatizzatore, è addirittura preferibile utilizzare lo stesso solo in funzione “deumidificatore“, essendo l’umidità il maggiore elemento di pericolo per i più piccoli nella stagione estiva. Un altro accorgimento importante per tenere al sicuro i bambini durante le ore di attività del condizionatore è quello di tenere gli stessi lontano dal getto diretto di aria condizionata. É consigliabile quindi puntare il getto d’aria verso l’alto per tenere in massima sicurezza la salute dei bambini.

Lo stesso metodo di utilizzo dell’aria condizionata deve essere utilizzato quando la si usa in macchina. Anche in questo caso è importante che il getto non colpisca direttamente i bambini, che l’ambiente venga ventilato a fasi alterne e che i filtri dell’aria vengano controllati spesso.

Aria condizionata e bambini: fa male?

Il corretto utilizzo del condizionatore è benefico per bambini di qualsiasi età. É credenza comune che il condizionatore possa essere dannoso per bambini sotto una certa fascia d’età, in particolare per i neonati, ma non è così.

Se usato nei modi e nelle circostanze espresse precedentemente, il condizionatore può invece rivelarsi un ottimo alleato per bambini di tutte le età, essendo le alte temperature e l’umidità da esse create molto più pericolose della semplice aria condizionata. Un altro tabù da sfatare riguardo l’utilizzo del condizionatore è che questo possa essere invece nocivo e causare problemi per i bambini che soffrono di asma. Su questa questione si sono espressi molti pediatri che hanno invece affermato che anche in questa situazione l’aria condizionata non crea nessun problema ai bambini.

Alla luce di ciò si può affermare che per neonati, bambini e adulti l’utilizzo del condizionatore in estate è davvero la soluzione perfetta per sopperire alle temperature afose e asfissianti e per creare un ambiente ideale e sano, sopratutto per i più piccoli. Questo gli permetterà di poter trascorrere un’estate felice evitando quei problemi che l’umidità estiva e le forti temperature potrebbero portare.

Scritto da Alice Sacchi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Vaccinazioni in gravidanza

Giochi per neonati: quali scegliere

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

  • Loading...
  • Zaini asilo bimbo: i modelli più belliZaini asilo bimbo: i modelli più belli

    Per far affrontare al meglio l’avventura dell’asilo ai nostri figli, vediamo quali sono i modelli migliori e come sceglierli.

Contents.media