Notizie.it logo

Come trattare con un bambino che odia studiare

Come trattare con un bambino che odia studiare

Il vostro bambino odia studiare e fa tutto quanto in suo potere per evitare compiti o preparazione per un test?. Questo potrebbe includere perdita di tempo, “dimenticando” i suoi incarichi o essere in grado di concentrarsi sullo studio. Studiare non è qualcosa che la maggior parte dei bambini amano. Il vostro bambino non è pigro se tenta di non fare i compiti a casa. Per molti bambini, imparare a studiare in modo efficace, essere nel giusto ambiente e ottenere un po ‘di motivazione può essere un lungo cammino verso lo sviluppo di sane abitudini di studio.

Incorporare tempo di studio nella routine quotidiana del bambino, anche se non ha i compiti o un test per studiare. Mettere da parte un’ora ogni giorno per imparare qualcosa.

Dategli un libro su un argomento interessante come il suo animale preferito o in auto e scrivere una breve relazione di libro o di rispondere ad alcune domande su di esso.

Dimostrare che studiare è una parte importante della formazione permanente stabilendo un tempo di lettura di famiglia. Prendete una classe di lingua e andare oltre il vostro materiale in silenzio, seduto accanto a tuo figlio mentre lui studia.

Abbattere lo studio in porzioni più piccole. Dare al bambino una pagina di vocaboli o di problemi di matematica da studiare alla volta. Rimuovere altri libri di testo e pagine di appunti in modo che egli possa concentrarsi su ciò che è di fronte a lui.

Impostare un timer per 15 minuti. Lo psicologo Jeffrey Bernstein raccomanda di incoraggiare il bambino a studiare più duramente possibile per 15 minuti.

Quando il tempo è scaduto, egli può smettere di studiare e prendere una pausa per 5 a 10 minuti, prima di tornare ai libri.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche