Notizie.it logo

I bambini amano i supereroi: ma per quale motivo?

supereroi

I bambini fin da molto piccoli amano i supereroi.

A chi non è capitato di avere, da piccoli (ma non troppo) un supereroe del quale si era totalmente innamorati e quasi ipnotizzati? I suoi super poteri ci facevano sognare, vivendo con lui le sue avventure, sconfiggendo il male e “i cattivi”. Ma qual è il vero motivo per cui tutti i bambini si appassionano a questo genere di avventure? Un importante studio ha provato a dare una risposta scientifica a questa domanda.

Il punto di partenza per gli studiosi è stato il successo indiscusso de “Gli Incredibili 2“, il film di animazione della Disney: le avventure della famiglia con poteri fuori dal normale, tratte dal noto fumetto, hanno conquistato completamente la fiducia anche dei bambini più piccoli che, anche senza saper distinguere ancora la differenza tra il bene dal male, gli hanno dato fiducia.

Perché i bambini amano i supereroi

Uno studio dell’Università di Kyoto ha condotto uno studio su 132 bambini esaminati, di una età compresa tra i 6 e i 10 mesi di età, effettuando dei testi mirati.

Le prove consistevano nel sottoporre ai piccoli dei cartoni animati molto stilizzati i cui personaggi erano rappresentati in maniera grezza e sembianze geometriche. L’interazione tra i due personaggi si concretizzava nel primo che spintonava il secondo, mentre il terzo tentava di intervenire oppure si dava alla fuga.

Dopo poco le stesse azioni sono state riprodotte dai personaggi interpretati da attori in carne ed ossa: il risultato che è emerso è stato sorprendente. I bambini parteggiavano, in maniera incondizionata, per il personaggio che salvava quello in difficoltà e che veniva danneggiato, e non per colui che scappava. Ovviamente, a seconda delle età dei bambini le reazioni cambiano leggermente: infatti, quelli più vicini ai sei mesi di età non distinguevano con facilità l’aiuto volontario o quello accidentale; al contrario, quelli che avevano quasi 12 mesi di età ne erano perfettamente capaci.

Insomma, concludendo si può dire che i bambini hanno comunque una predilezione per gli eroi che salvano gli oppressi, dimostrando un innato senso di giustizia che si specchia perfettamente nei valori che vengono veicolati dai cartoni animati della Disney.

Del resto, la nota casa di animazione, sta investendo sempre di più in questa direzione, creando – sempre più – personaggi sia maschili che femminili che lottano per i propri ideali e liberano il proprio popolo dall’oppressione (di qualsiasi natura si tratti).

Dunque i bambini sono motivati al bene fin da quando sono piccoli: hanno un’innata tendenza a fare del bene e a comportamenti pro-sociali che possano essere d’aiuto agli altri. Per questo motivo, dovremmo essere un po’ tutti come i bambini e imparare da loro.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche