Allattamento a grappolo: cosa è normale e come gestirlo

Di seguito sono riportati i casi in cui l'allattamento a grappolo è considerato normale.

Uno dei comportamenti più confusi è l’allattamento a grappolo! Cominciamo a chiederci perché il nostro bambino mangi così spesso, o se le sue poppate frequenti siano un’indicazione del fatto che non ne riceve abbastanza. Oppure si tratta di un normale comportamento del bambino allattato al seno? Questo articolo vi aiuterà a capire quando è il caso di preoccuparsi.

Cosa c’è da sapere sull’allattamento a grappolo

Di seguito sono riportati i casi in cui l’allattamento a grappolo è considerato normale. Un aspetto MOLTO IMPORTANTE da considerare è che quando si scorre questo elenco, ci si assicura anche che il bambino soddisfi la produzione minima di pannolini (almeno cinque pannolini bagnati pesanti e almeno due cacche per 24 ore). Inoltre, assicuratevi che il bambino stia aumentando di peso come previsto, mantenendosi intorno allo stesso percentile della tabella di crescita.

Ecco quando l’allattamento a grappolo è normale

L’ora (o le ore) delle streghe

Avete mai sentito parlare dell’ora delle streghe? Di solito finisce per essere più di un’ora! L’ora delle streghe è quella che chiamiamo “tardo pomeriggio/prima serata”, in cui i bambini si nutrono spesso e sono irritabili! Non è raro che i bambini passino molto tempo attaccati e staccati dal seno e che appaiano instabili e impossibilitati ad accontentarsi durante l’ultima parte della giornata.

Quando il bambino è ammalato o non è sereno

I neonati e i bambini allattano per molti motivi diversi. La fame è solo una di queste. È possibile che il bambino allatti più frequentemente a causa di una malattia, per combattere una malattia, per il dolore della dentizione o per un altro motivo di conforto. Questo è del tutto normale. L’allattamento al seno soddisfa i bisogni di conforto del bambino, che potrebbe aumentare la frequenza delle poppate (e delle poppate a grappolo) per questo motivo.

Sta affrontando una pietra miliare dello sviluppo

Avete letto che i bambini si svegliano più spesso per allattare quando stanno attraversando una tappa evolutiva? È vero! Se il vostro bambino sta imparando a rotolarsi, a sedersi, a gattonare o a camminare, molto probabilmente si sveglierà più spesso per allattare. Nei primi cinque anni di vita il cervello del bambino subisce una crescita e dei cambiamenti enormi. Il comfort e la sicurezza dell’allattamento al seno possono aiutarlo a superare questi importanti cambiamenti dello sviluppo.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Consigli per l’allattamento al seno dopo un parto cesareo

Scarsa produzione di latte: perché accade e cosa fare per evitarlo

Leggi anche
  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • vista neonatiVista neonati: quando si sviluppa

    Cosa vedono i bambini nella pancia e subito dopo la nascita? Scopriamolo

  • Loading...
  • 183Viaggio neonato Ryanair
  • 173Viaggio neonato Alitalia
  • 183Viaggio neonato Air Dolomiti
Contents.media