Rispetto dell’ambiente: come educare i propri bambini

Insegnare ai bambini cos'è il rispetto dell'ambiente può essere un argomento impegnativo, ma ricco di soddisfazioni.

Tutto ciò che ha a che fare con il gioco cattura l’attenzione e la curiosità dei bambini, rendendo loro più facile e divertente l’apprendimento di nuovi concetti. L’ambiente e la natura possono rappresentare un luogo felice e spensierato per la fanciullezza, e proprio per questo ogni bambino deve imparare fin dalla più tenera età a dare il giusto valore all’ambiente che lo circonda, e i genitori hanno un ruolo fondamentale in questa delicata fase di apprendimento.

Rispetto dell’ambiente: come educare i bambini

Il metodo di apprendimento dei bambini è di tipo imitativo, per questa ragione tenderanno ad imitare le figure genitoriali, fratelli e sorelle, o chiunque rientri nella loro sfera sociale, ed è quindi di particolare importanza instillare giocosamente delle regole semplici e facili da rispettare, che possano aiutare il bambino ad iniziare a sviluppare un senso critico nei confronti di ciò che lo circonda. Sarà cura del genitore assumere i comportamenti più corretti in modo tale da trasmettere il giusto esempio al bambino, coinvolgendolo in tutte le attività e rendendole divertenti e interattive.

L’insegnamento deve iniziare sin dalla più tenera età e deve essere costante ma anche costituire un momento giocondo e allegro, senza pressioni eccessive. Ecco alcuni consigli facili da mettere in pratica, che consolideranno il rispetto per l’ambiente di grandi e piccini:

  • Evitare gli sprechi d’acqua: è importante insegnare ai piccoli il valore dell’acqua, evitando gli sprechi attraverso docce troppo lunghe, oppure tenendo il rubinetto aperto quando ci si lava i denti.

    Al bambino sembrerà più semplice seguire queste piccole regole se vengono presentate come un gioco a cui partecipa tutta la famiglia.

  • La raccolta differenziata: è fondamentale spiegare l’importanza della raccolta differenziata e della possibilità di riutilizzare alcuni rifiuti come il vetro o la carta. Coinvolgere il bambino a raccogliere la plastica e la carta nella sua stanza in due contenitori separati, magari decorati appositamente insieme. In questo modo il bambino sarà orgoglioso di mostrare il cestino con i rifiuti diligentemente separati.
  • Evitare gli sprechi di corrente elettrica: è molto importante limitare l’utilizzo eccessivo della luce artificiale e dell’energia elettrica. Se il bambino ha paura del buio e chiede di avere una piccola luce come compagnia durante la notte, si può trovare una soluzione ben più creativa: acquistando delle stelline fosforescenti e tappezzando le pareti della sua stanza insieme al bambino stesso, lo renderà ben felice di dormire in una cameretta illuminata dalle luci delle stelle. In questo modo si risparmia energia elettrica, e la luce naturale del giorno caricherà le stelline fosforescenti che aiuteranno il bambino ad addormentarsi tranquillamente.
  • Piantare alberi: un noto proverbio cinese recita così: il momento migliore per piantare un albero era 20 anni fa. Il secondo miglior momento è ora. Piantare un germoglio o dei semi è una delle attività più apprezzate dai bambini, i quali si divertono a mettere le mani nella terra bagnata, ma impareranno ancor di più ad apprezzare la crescita della pianta o dell’albero fino a vederlo fiorire. Questo sarà per loro un lieto passatempo.
  • Bicicletta e mezzi di trasporto: il traffico e lo smog mettono a repentaglio la salute di ognuno di noi, risulta quindi significativo sensibilizzare i più piccoli sull’importanza dei mezzi che hanno un impatto minimo o nullo sull’ambiente. La bicicletta è un ottimo modo per raggiungere il parco o la palestra, ormai tutte le città hanno la pista ciclabile in cui i bambini potranno spostarsi in modo sicuro. Ovviamente è bene insegnare loro le basilari regole della strada, così da renderli più sicuri e con un maggior senso civico. Allo stesso modo, utilizzando i mezzi pubblici quali treni, autobus e metropolitana, si eviterà lo stress del traffico, e si contribuirà a purificare l’aria dalle polveri sottili e dai fumi.

Educare i bambini al rispetto per l’ambiente è un’attività che richiede cura e dedizione, ma certamente sarà in grado di regalare grandi soddisfazioni.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come scegliere la maestra del proprio figlio

Come organizzare festa di compleanno a tema: consigli utili

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • Zaini Trolley con personaggi famosiZaini Trolley con personaggi famosi
  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • 
    Loading...
  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.