Rimanere incinta a 40 anni: cosa sapere

Vantaggi e svantaggi se vuoi una gravidanza a questa età.

Non si può negare che le tue probabilità di rimanere incinta a 40 anni siano molto più basse oggi rispetto a qualche anno fa. Dopo i 45 anni, dicono gli esperti, è quasi impossibile rimanere incinta usando i propri ovuli. Allo stesso tempo, molte donne di oltre 40 anni rimangono incinte, alcune usando trattamenti di fertilità e altre no.

Inoltre, possono esserci anche dei benefici nell’aspettare di avere figli, sia per te che per il tuo bambino.

La gravidanza a qualsiasi età ha vantaggi e svantaggi. Abbiamo consultato specialisti della fertilità, consulenti finanziari, guru delle relazioni e mamme quarantenni per avere un quadro realistico di com’è avere un figlio a 40 anni.

Rimanere incinta a 40 anni: i vantaggi di aspettare ad avere figli

Ci sono alcuni benefici definiti per diventare un genitore quando sei più vecchio:

  1. Hai più esperienza.

    Probabilmente il più grande vantaggio di aspettare ad avere figli è che hai avuto il tempo di crescere e di vedere il mondo. Probabilmente sei più sicuro finanziariamente e più a tuo agio nella tua carriera. È probabile che tu e il tuo partner abbiate avuto la possibilità di conoscervi in una varietà di circostanze, il che può essere una solida base per crescere una famiglia.

  2. Sei più saggia. Ci sono alcune prove che le madri più anziane sono, in generale, più istruite delle giovani madri e prendono decisioni più sagge come genitori.

    Sono anche più propense ad allattare al seno e a fare scelte nutrizionali più sane per i bambini, come scegliere frutta intera piuttosto che dolci o bevande zuccherate.

  3. Sei più sicura finanziariamente. Aspettare di avere figli ha anche dei benefici finanziari. Uno studio statunitense ha scoperto che i guadagni di una donna aumentano del 9 per cento per ogni anno in cui rimanda l’arrivo di un figlio. Capire se puoi permetterti economicamente di avere un bambino è estremamente importante.

Susan Heitler, una terapeuta familiare e matrimoniale, crede che il momento migliore per avere figli sia tra la fine dei 20 e l’inizio dei 30 anni, ma vede anche dei vantaggi per le coppie che aspettano: “I genitori sui 40 anni sono spesso più concentrati sui loro figli rispetto ai genitori più giovani”, dice. “Hanno avuto il tempo di viaggiare e di fare una vasta gamma di esperienze prima di avere figli. Hanno meno pressione finanziaria e consapevolezza verso le feste e le settimane di lavoro di 60 ore”.

Nicole Rogers, madre di cinque figli e direttrice delle vendite al San Francisco Marriott, dice che a 41 anni ha meno energia di prima, ma d’altra parte è un genitore più saggio e paziente. “Nei tuoi 20 e 30 anni tendi a mettere troppa pressione su te stesso come genitore”, dice. “Pensi che sarà un disastro se le cose non vanno bene. Se non si ha il tempo di comprare un regalo prima di una festa di compleanno, per esempio, ci si stressa per questo. Come genitore più anziano, trovo che le cose non mi preoccupano più di tanto”.

“Quando sei un genitore single a 20 anni e sei in ritardo al lavoro, può costarti il posto, il che significa che potresti non essere in grado di pagare l’affitto”, dice. “Ora ho un lavoro e la sicurezza finanziaria. Sono molto più rilassata”.

Rimanere incinta 40 anni: svantaggi

Seri problemi

Potresti avere difficoltà a rimanere incinta. Il più grande svantaggio di rimandare la gravidanza fino ai tuoi 40 anni è significativo: è più difficile rimanere incinta più a lungo si aspetta. Questo perché la tua riserva di ovuli diminuisce significativamente con l’età, e quelli più vecchi hanno più probabilità di avere problemi cromosomici, aumentando il rischio di aborto spontaneo e difetti di nascita.

“C’è un brusco calo della fertilità nei 40 anni”, dice Julia Johnson, specialista in infertilità. “Le probabilità di rimanere incinta a 41 anni sono molto più alte che a 43”. Uno studio sulla rivista medica Fertility and Sterility conferma il punto di Johnson. I ricercatori hanno scoperto che le donne di 40 anni trattate per l’infertilità avevano il 25 per cento di possibilità di rimanere incinta usando i propri ovuli. Tuttavia, all’età di 43 anni quel numero è sceso al 10 per cento, e a 44 anni era crollato all’1,6 per cento. Tra le donne che sono rimaste incinte, il tasso di aborto era del 24% per le quarantenni, del 38% per le quarantatreenni e del 54% per le quarantaquattrenni.

L’esperto di fertilità James Goldfarb sostiene che, durante i suoi 30 anni nel campo, non ha mai visto una donna rimanere incinta con i propri ovuli dopo i 46 anni. “È come comprare un biglietto della lotteria”, dice. “Sì, qualcuno vince di tanto in tanto, ma non si dovrebbe fare affidamento su di esso”. Usare ovuli di donatore aumenta le probabilità di rimanere incinta in modo considerevole, e secondo Goldfarb, è così che la maggior parte delle mamme lo fanno, che lo ammettano o no.

Gravidanza difficile

È più probabile che tu abbia una gravidanza difficile. Le complicazioni della gravidanza sono un’altra preoccupazione. A 40 anni hai molte più probabilità di sviluppare problemi come la pressione alta e il diabete durante la gravidanza, così come problemi di placenta e complicazioni alla nascita.

Sei inoltre a maggior rischio di un bambino piccolo o pretermine. Le donne con più di 40 anni hanno più probabilità di partorire un bambino di basso peso o pretermine. Anche i tassi di nati morti sono più alti, e gli studi mostrano che i bambini nati da madri più anziane possono essere a maggior rischio di diabete di tipo 1 e di pressione alta.

Anche lo sperma del tuo partner è più vecchio. Non dimenticarti di lui: anche se gli uomini sono fisicamente in grado di avere figli a 60 anni e persino a 70, la qualità dello sperma si deteriora con l’età. Negli ultimi anni, gli studi hanno suggerito legami tra l’età del padre e condizioni genetiche come la sindrome di Down, la schizofrenia e il disturbo dello spettro autistico.

Potresti, infine, mettere a dura prova le tue finanze. Un’altra cosa da tenere a mente: ci sono vantaggi finanziari nell’aspettare di avere figli, ma ci possono essere anche delle responsabilità. “Se aspetti, è probabile che tu debba continuare a lavorare fino a un’età più avanzata, per esempio”, dice Marnie Azner, pianificatrice finanziaria a Morris Plains. “Avrai ancora responsabilità finanziarie in un momento in cui molti dei tuoi amici stanno iniziando ad andare in pensione”, dice Azner. “Se non hai messo da parte i soldi per la pensione fino ad ora, sarà ancora più difficile farlo dopo aver avuto figli”. Anche altre cose diventano più costose, come l’assicurazione sulla vita e l’assistenza sanitaria. Infine, se hai problemi a rimanere incinta, il costo dei trattamenti di fertilità può davvero aumentare”.

Rimanere incinta a 40 anni cosa sapere

Le tue possibilità di rimanere incinta a 40 anni

Quasi la metà delle donne sopra i 40 anni ha problemi di fertilità, secondo i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. Hai circa il 5% di possibilità di rimanere incinta in ogni singolo ciclo di ovulazione, secondo Sherman Silber, principale specialista della fertilità. A 40 anni, la possibilità di concepire entro un anno è di circa il 40-50%, rispetto a una donna di 30 anni, che ha il 75% di possibilità. All’età di 43 anni, la possibilità di una donna di rimanere incinta crolla all’1 o 2 per cento.

Perché questo brusco calo? Silber dice che è tutta una questione di ovuli. Quando si raggiunge la pubertà, gli ovuli sono tra 300.000 e 500.000, e successivamente se ne perdono circa 13.000 all’anno. Nel corso degli anni, questo calo costante nella fornitura di ovuli ti lascia con circa 25.000 all’età di 37 anni.

“All’età di 43 anni, sei davvero alla fine della tua riserva di ovuli”, dice Silber, “e le tue possibilità di gravidanza sono scarse”. Anche i tassi di aborto spontaneo iniziano a salire alle stelle nei 40 anni. Il rischio di complicazioni della gravidanza, come la pressione alta e il diabete gestazionale, aumenta dopo i 35 anni e continua a salire nei 40 anni.

Anche le probabilità di problemi genetici saltano man mano che si invecchia. A 40 anni, la possibilità di concepire un bambino con la sindrome di Down è una su 100; a 45 anni è una su 30. Poiché il rischio di problemi genetici aumenta con l’età, gli esperti raccomandano abitualmente alle donne di 40 anni di sottoporsi a screening fetali dettagliati come l’analisi del DNA fetale senza cellule, l’ecografia avanzata, l’amniocentesi o il prelievo dei villi coriali.

Le madri oltre i 40 anni hanno anche una probabilità di quasi il 50% di avere un cesareo come risultato di complicazioni del parto. Anche i casi di basso peso alla nascita e di bambini nati morti sono più alti.

Un lato molto positivo dalla vostra parte: data la gamma di nuove tecnologie di riproduzione assistita, non c’è momento migliore nella storia per cercare di rimanere incinta. Anche se i tassi di successo della fecondazione in vitro (IVF) diminuiscono significativamente quando le donne usano i propri ovuli dopo i 35 anni, la possibilità di successo usando ovuli di donatori rimane alta con un tasso di gravidanza di circa il 50% per le donne fino ai 40 anni.

Come rimanere incinta dopo i 40 anni

Per darti le migliori possibilità di avere una gravidanza normale e un bambino sano, considera di fare alcuni passi importanti prima di provare a concepire. Se hai 40 anni, il tuo medico probabilmente ti indirizzerà a uno specialista della fertilità se non rimani incinta dopo aver fatto sesso frequente non protetto per un massimo di sei mesi.

Altri consigliano di vedere uno specialista subito, specialmente se ci sono ragioni specifiche per cui potresti avere problemi a rimanere incinta. Tra questi sono presenti cicli irregolari o mancati, difficoltà di ovulazione o problemi con lo sperma del tuo partner.

La maggior parte degli specialisti inizia facendo dei test per determinare se c’è un problema nel modo in cui funzionano le tue ovaie. Poi controlleranno se ci sono problemi con le tue tube di Falloppio o con lo sperma del tuo partner. Se non si trovano questi problemi, allora è probabile che la tua infertilità sia dovuta all’età e al calo della qualità degli ovuli. Il tuo medico ti consiglierà sulle opzioni a seconda delle circostanze individuali.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rimanere incinta a 20 anni: cosa sapere

Rimanere incinta a 35 anni o più: i rischi

Leggi anche
  • YogaYoga: può aiutare a rimanere incinta?

    Lo yoga potrebbe portare grandi benefici a 360 gradi.

  • vaccino antinfluenzaleVaccino antinfluenzale: è sicuro se si vuole una gravidanza?

    Il vaccino antinfluenzale può fare molto di più.

  • Utero retroverso in gravidanzaUtero retroverso in gravidanza: problematiche possibili

    Un utero retroverso non crea alcun tipo di problema durante la gravidanza, anzi avere l’utero retroverso facilita la gravidanza. Scopri il perché.

  • Loading...
  • VacanzaUna vacanza può aiutare a rimanere incinta?

    La luna di concepimento potrebbe essere particolarmente utile.

  • download30Una ragazza può rimanere incinta se ha il ciclo ?
Contents.media