Notizie.it logo

Questo è mio, dammelo; litigi tra bambini in spiaggia

Questo è mio, dammelo; litigi tra bambini in spiaggia

I bimbi tra i 3 e i 4 anni iniziano a sperimentare il proprio ruolo, il loro posto nell’ambiente e differenziare ciò che è di proprietà loro o di altri e qui nascono litigi feroci.

Cosa bisogna fare m quando vediamo il nostro bambino azzuffarsi con un compagno per il secchiello o per un pallone colorato, indipendentemente dal fatto che abbia ragione o meno?

Se il nostro piccolo ha buone competenze sociali ,lasciamo pure che affronti il suo conflitto e lo risolva secondo le sue possibilità; osserviamo e interveniamo solo se c’è il rischio che i contendenti si facciano male.

Se il nostro bambino ha già manifestato problemi nel relazionarsi con i coetanei possiamo intervenire senza sgridare né lui né tanto meno l’altro

  • proponiamo di condividere il gioco
  • mostriamo come si può giocare a turno con l’oggetto del desiderio
  • proponiamo un gioco alternativo che possa piacere ad entrambi

Non sgridiamo , non colpevolizziamo , non andiamo a cercare i genitori dell’altro bambino , non trasformiamoci in avvocato, non litighiamo fra di noi; tra l’altro mentre noi ci impegniamo in una guerra per i diritti dei nostri figli , loro potrebbero aver già dimenticato tutto e potrebbero essere impegnati in altre cose.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche