Notizie.it logo

Quando un papà è’ assente

Quando un papà è’ assente

“Un padre disse al proprio figlio: Fai attenzione a dove metti i piedi… Il figlio rispose: Fai attenzione tu….io seguo i tuoi passi…”

Non sono pochi i casi in cui un papà, seppur presente fisicamente, risulta essere assente per i figli.

Quando un papà è’ assente il compito della mamma diventa ancora più difficile e pesante del solito e comunque non potrà mai sostituirsi alla figura del papà, fondamentale anch’essa per la crescita di ogni bambino. Quando un bambino viene al mondo ha sicuramente bisogno della mamma più di ogni altra figura al mondo, entra quasi in simbiosi con essa, ma poi è’ importantissimo che il papà entri in gioco per contribuire alla crescita anche psicologica del proprio bambino. Non importa se maschio o femmina, l’assenza del papà scatena in ambedue un senso di inadeguatezza di fronte a tante situazioni della vita. Spesso e volentieri in un maschio quest’assenza si fa sentire in tutte quelle occasioni in cui la figura del papà diventa una guida per diventare “grandi” ed affrontare la vita con quella forza e quell’immagine di sicurezza che un papà può dare.

Finisci per affrontare tutto pensando a quello che ha fatto il tuo papà per te. A volte cerchi di emularlo, di ripetere in un qualche il suo percorso di vita o per reazione cerchi di non fare le stesse cose che ha fatto il proprio papà. Conosco dei casi in cui il papà

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche