Notizie.it logo

Quale doposcuola scegliere per i bambini

Quale doposcuola scegliere

Grazie ad un accompagnamento costante come il doposcuola è possibile accompagnare i nostri figli durante tutta la scuola

Le decisioni più importanti che prendiamo sono quelle che riguardano i nostri figli e, tra queste, quelle più difficili sono quelle che avranno riflessi nella loro vita da adulti. Le scelte che riguardano la scuola e la necessità di un aiuto extra-scolastico rientrano tra queste ultime. Ecco quale doposcuola scegliere per bambini.

Il periodo scolastico è il percorso che accompagna il bambino nell’età adulta, e oggi il successo scolastico è inseparabile dal successo professionale: mentre per le generazioni precedenti era possibile fare una brillante carriera senza istruzione, ora anche posti di lavoro poco prestigiosi richiedono una formazione adeguata. E nonostante l’importanza che il mondo del lavoro attribuisce all’istruzione, il fenomeno dell’abbandono è molto più consistente di quanto si possa pensare.

Con lezioni pomeridiane e corsi intensivi durante le vacanze scolastiche, i bambini sono in grado di soddisfare le aspettative del sistema educativo, sviluppare interessi e proseguire la loro formazione scolastica.

Lezioni private

Il mondo delle lezioni private sta avendo uno sviluppo enorme.

Infatti le strutture che offrono un aiuto al di fuori dell’orario scolastico si moltiplicano per adattarsi alle aspettative dei genitori. Se è vero che le classi della scuola pubblica sono affollate, e per gli insegnanti è impossibile essere in grado di lavorare individualmente e seguire ogni singolo bambino, è anche vero che le motivazioni per integrare la scuola pubblica con un supporto esterno diventano basilari. Oggi sono sempre di più i genitori che decidono di avvalersi di un aiuto a casa per i molti vantaggi che offre:

  • rimedia alle lacune dell’ orario scolastico
  • consolida le conoscenze degli bambini
  • migliora le capacità intellettuali degli alunni
  • favorisce la concentrazione
  • risolve i dubbi che sopravvengono mentre si studia la lezione
  • migliora i voti e l’apprendimento
  • costituisce un approccio ad attività extrascolastiche.

Il doposcuola per bambini

La forma classica di doposcuola un tempo era quella domiciliare, con un insegnante che aiutava il bambino a fare i compiti. Oggi, questo tipo di supporto extrascolastico è soppiantato sempre più da programmi di doposcuola.

Queste “scuole” di doposcuola sono collocate in una struttura ad hoc arredata e accessoriata per ricevere i ragazzi durante il pomeriggio.
Qui l’obiettivo dell’insegnante non è solo quello di rivedere la lezione che i bambini hanno già visto in classe, ma di aggiungere un complemento alle sue conoscenze, per aiutarlo a migliorare. L’insegnante può proporre un approccio diverso alle lezioni per aiutare il bimbo ad essere più attento e interessato alla materia e, allo stesso tempo, può fornire esercizi supplementari perché impari ad allenarsi da solo. Gli insegnanti privati che lavorano con i bambini delle scuole elementari si concentrano principalmente su aspetti pedagogici, contrariamente agli insegnanti delle medie e superiori che si concentrano sul miglioramento nozionistico dell’alunno.

Quale doposcuola scegliere per bambini

I programmi di doposcuola si sono moltiplicati in modo esponenziale , soprattutto nelle grandi città, dove spesso rispondono anche all’esigenza di non lasciare i figli soli a casa durante le ore di lavoro dei genitori.

Inoltre, un programma di doposcuola ben organizzato, alternando studio e svago, non farà altro che alimentare l’interesse del bambino e la voglia di partecipare alle attività.Tuttavia queste scuole, variano notevolmente in termini di disponibilità, qualità e costi, quindi ecco alcuni suggerimenti per scegliere una scuola di doposcuola per tuo figlio. Se opti per un centro di servizi di doposcuola dovresti valutare più o meno allo stesso modo in cui hai valutato la scuola per tuo figlio. Visita personalmente la scuola e prendi nota delle tue prime impressioni.

Strutture ideali

I locali sono luminosi, allegri e accoglienti? Gli spazi dedicati allo studio sono ordinati e puliti? I bagni sono igienizzati e sicuri? Gli spazi ludici e quelli per la merenda sono separati? Gli insegnanti e gli altri membri dello staff sembrano davvero amare lavorare con bambini e ragazzi? La scelta di un programma di doposcuola con un’atmosfera accogliente e educativa è fondamentale.

Dovrebbe anche essere un luogo che nutre la sua autostima e favorisce l’autonomia. Assicurati che il team sia formato da insegnanti e non da studenti universitari, che le attività siano organizzate intorno ad orari, perchè i bambini abbiano anche tempo per attività ludiche. Prima di iscrivere tuo figlio alla scuola di doposcuola, considera di portarlo con te per visitare la struttura. Questo ti permette di coinvolgerlo nella scelta e capire se è il doposcuola adatto a lui.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche