Odore corporeo post-parto: cos’è e come gestirlo

Sebbene sia una problematica piuttosto diffusa, ci sono molte cose che potete fare per gestirla in modo efficace.

Il quarto trimestre può essere a volte piacevole, ma comporta anche molti cambiamenti sia emotivi che fisici, come l’odore corporeo post-parto. La buona notizia è che tutte queste cose sono assolutamente normali.

Quali sono le cause dell’odore corporeo post-parto?

L’odore corporeo post-partum si manifesta nei giorni e nelle settimane successive al parto per vari motivi. Uno dei motivi principali è che il corpo immagazzinava molti liquidi durante la gravidanza: liquido amniotico, emoglobina e altri liquidi. Quando non si è più in gravidanza, il corpo deve espellere questi liquidi. Per molte neomamme, ciò si traduce in una sudorazione maggiore del solito e in un cattivo odore del corpo.

Come gestire l’odore

La sensazione dell’olfatto è migliorata durante la gravidanza e questo miglioramento può durare anche dopo il parto. La buona notizia è che probabilmente non avete un odore così cattivo come pensate. In ogni caso, ecco alcuni consigli rapidi per calmare i sensi e la mente e ridurre gli odori forti.

Igiene adeguata

La strategia più semplice per affrontare i cattivi odori post-partum è quella di aggiungere qualche doccia al vostro programma.

So che è più facile a dirsi che a farsi, ma la doccia può essere un buon modo per prendersi un minuto per sé.

Vi consiglio di parlarne con il vostro partner prima dell’arrivo del bambino e di stabilire un programma in modo che entrambi abbiate il tempo necessario per prendervi cura di voi stessi.

Odore corporeo post-parto cosa fare

Bere tanta acqua

Prima di tutto, è fondamentale bere abbastanza acqua durante l’allattamento. Mantenere l’assunzione di acqua aiuta anche a eliminare le tossine dal corpo e quindi a mascherare l’odore corporeo post-parto. Inoltre, il consumo di acqua aumenta il rilascio di liquidi attraverso l’urina anziché il sudore.

Indossare materiali traspiranti

La gestione del sudore è facilitata da indumenti composti da materiali permeabili. Questi sono estremamente utili per il sonno notturno!

Asciugamano come cuscino

Molte neomamme soffrono di sudorazione notturna, il che può essere frustrante e comportare un bucato extra. Dormire su un asciugamano può risolvere il problema del bucato extra e mantenervi più asciutte, poiché gli asciugamani hanno la funzione di allontanare l’umidità.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quando il feto inizia ad avere un battito cardiaco?

Come abbinare pittura e carta da parati

Leggi anche
  • zara abbigliamento bambina vestitiniZara abbigliamento bambina: 5 vestitini da non perdere

    Le bambine amano fare shopping e scegliere i propri capi: scopriamo i migliori vestitini per bambina di Zara abbigliamento.

  • migliori zaini per la scuola 2020Zaini per la scuola 2020: quale acquistare?

    Il nuovo anno scolastico è ormai alle porte: quali sono i migliori zaini per la scuola 2020 da acquistare online?

  • Loading...
  • Yoga neo-mamme e bimbiYoga, neo-mamme e bimbi: tutti i vantaggi

    Ecco quali sono i benefici fisici e psicologici dello yoga nelle neo-mamme e nei bimbi dopo il parto.

  • Vitamine post-partoVitamine post-parto per le mamme che allattano: cosa sapere

    Le vitamine postnatali sono integratori progettati per soddisfare le esigenze di salute delle donne che hanno partorito.

  • Vestiti pre-gravidanzaVestiti pre-gravidanza: potrai indossarli di nuovo?

    Ogni volta che ti senti frustrata dal tuo aspetto, prendi il tuo bambino e vai allo specchio più vicino.

Contentsads.com