Notizie.it logo

Le allergie estive

Le allergie estive

L’estate è un tempo per stare all’aria aperta con amici e familiari. Molte persone vanno in campeggio, pic-nic in spiaggia, o barbecue nel cortile. Ma insieme a queste attività all’aria aperta arriva la possibilità di allergie all’aperto.

Allergie ai pollini estivi, insetti pungenti e mordaci, ingredienti alimentari nascosti, e fumo di fuochi e barbecue possono rovinare un’attività altrimenti perfetta per alcune persone.

Estate allergia ai pollini

Il polline è di solito il polline predominante in aria durante l’estate. Allergia a questo polline può provocare starnuti, naso che cola e prurito agli occhi, così come gli attacchi di asma in alcune persone. Altre persone provano orticaria e prurito dopo aver toccato l’erba o essersi seduti sull’erba.

Evitando completamente l’esposizione al polline delle graminacee (e il contatto diretto con l’erba), non può essere possibile, ci sono alcune misure che possono essere adottate per ridurre al minimo i sintomi di allergia. In primo luogo, utilizzare varie allergie e farmaci in grado di ridurre i sintomi di allergia ai pollini di graminacee.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.