Lacerazione vaginale durante il parto: cos’è e come gestirla

La lacerazione labiale è la meno comune, ma è comunque importante che le mamme in attesa ne siano a conoscenza per non essere confuse se dovesse capitare loro.

La lacerazione vaginale è molto comune durante il parto e ne esistono di diversi tipi. Esistono lacerazioni labiali, lacerazioni di primo grado, lacerazioni di secondo grado, lacerazioni di terzo grado e lacerazioni di quarto grado. Una lacerazione vaginale è una lacerazione della pelle o dei tessuti molli che formano la vulva.

Può includere le labbra grandi o piccole o il cappuccio clitorideo.

La lacerazione labiale è la meno comune, ma è comunque importante che le mamme in attesa ne siano a conoscenza per non essere confuse se dovesse capitare loro.

Come prevenire la lacerazione vaginale durante il parto

Anche se non c’è alcuna garanzia di riuscire a prevenire una lacerazione durante il parto, ci sono un paio di cose diverse che si possono provare nelle settimane che precedono il travaglio e durante il travaglio.

  • Massaggio perineale: potete farlo fare al vostro partner o a voi stesse a partire dalla fine del terzo trimestre.
  • Tenere un impacco caldo sul perineo per tutta la durata del travaglio.
  • Eseguire esercizi di kegel per migliorare la salute del pavimento pelvico.
  • Seguire un corso di preparazione al parto o parlare con il vostro medico curante del modo corretto di respirare e di spingere; è importante spingere delicatamente e lentamente.
  • Parlare in anticipo con l’operatore e dirgli che si desidera evitare l’episiotomia (un’incisione chirurgica nel perineo durante il travaglio), se possibile.

la Lacerazione vaginale durante il parto

Come guarire da una lacerazione

La guarigione dal parto è difficile a molti livelli.

Se avete una lacerazione labiale, è molto importante che facciate le cose con calma e che prendiate le misure adeguate per guarire. Le lacerazioni labiali di solito non vengono ricucite perché guariscono da sole, quindi è importante tenere pulita la zona facendo la doccia ogni giorno e cambiando spesso l’assorbente.

Ci sono due cose che dico a tutte le mamme in attesa di avere pronte nel loro kit post-partum: l’ammorbidente per le feci! Si tratta davvero un must per tutte le mamme che hanno avuto un parto vaginale, ma sè particolarmente importante se si ha una lacerazione.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tradizioni di Natale in famiglia: splendide idee per tutti

L’ora d’oro dopo il parto: ecco perché è così speciale

Leggi anche
  • zuppa di polloZuppa di pollo con farro e funghi shiitake

    Una saziante e deliziosa zuppa ricca di nutrienti essenziali.

  • ginger sickness 125104224 resizedZenzero contro la nausea
  • Loading...
  • Zanzare bambini rimediZanzare: i rimedi per difendere i bambini

    Le zanzare in estate, ma spesso si presentano anche in inverno, rappresentano un fastidio continuo, ma per i bambini possono essere anche dannose. Ecco dei consigli per proteggere e prevenire i vostri figli dalle punture di questi insetti.

  • 174Yogurt magro, fa bene e ha meno calorie
  • untitled 119Yoghurt senza zucchero
Contentsads.com