Notizie.it logo

Easyjet, come imbarcare un passeggino

passeggino Easyjet

Imbarcare passeggino Easyjet: regolamentazioni e indicazioni della compagnia aerea nel riguardo di neonati e bambini.

La compagnia aerea EasyJet prevede un trattamento speciale per neonati e bambini al fine di assicurare a loro e ai loro genitori un viaggio sereno e confortevole. I bambini, si sa, hanno molte necessità e il passeggino rappresenta un oggetto particolarmente importante quando si viaggia. Come imbarcare passeggino EasyJet? Cosa prevede la compagnia in merito? Ecco le risposte.

Infant e bambini

Neonati e bambini sono inseriti, secondo EasyJet, in due categorie distinte: infant e bambini.

Nella categoria Infant rientrano i neonati e bambini dai 14 giorni di vita ai 2 anni (non compiuti). Per i neonati che non hanno compiuto 14 giorni il volo con la compagnia EasyJet è proibito. Per gli altri neonati e bambini sino ai 2 anni non compiuti il volo è possibile se accompagnati da un genitore o adulto maggiorenne.

Nella categoria bambini, invece, sono inseriti tutti i bambini che hanno compiuto 2 anni e fino ai 15 anni. I bambini fino ai 14 anni (non compiuti) non possono volare soli, ma solo accompagnati da un adulto.

I quattordicenni e quindicenni, così come coloro che hanno più di 15 anni, possono volare non accompagnati purché non siano con altri minori che non abbiano 14 anni compiuti.

I piccoli con meno di 5 anni, insieme ai propri genitori, hanno il diritto di salire a bordo dell’aeromobile prima degli altri passeggeri.

Cos’altro bisogna sapere prima di partire con EasyJet? Di seguito le principali condizioni generali Easyjet per tutto ciò che riguarda neonati e bambini a bordo.

Tariffe speciali

Neonati e bambini che viaggiano con EasyJet insieme alla loro famiglia, godono di tariffe speciali, agevolate rispetto al costo del biglietto dei passeggeri adulti.

I bambini che compiono 2 anni durante la vacanza pagheranno due differenti tariffe per il volo di andata e quello di ritorno.

Se, infatti, all’andata non avranno ancora compiuto i 2 anni godranno della tariffa prevista per gli infant.

Se, invece, al momento del viaggio di ritorno avranno compiuto gli anni, la tariffa loro applicata sarà quella prevista per i bambini dai 2 agli 11 anni.

Posti a sedere

I prezzi agevolati per infant sono possibili in considerazione del fatto che i neonati (infant) non hanno diritto a un posto a sedere come bambini e adulti.

Essi infatti dovranno viaggiare in braccio al proprio genitore e/o adulto accompagnatore.

Una seconda opzione di viaggio riservata agli infant prevede che abbiano un proprio posto a sedere, ma devono comunque viaggiare su appositi seggiolini auto.

Al momento della prenotazione dei biglietti è necessario indicare anche il numero di neonati e bambini che viaggeranno. Se non si effettua prenotazione anticipata, è comunque possibile svolgere check-in con anticipo (il check in apre 30 giorni prima del volo) specificando la presenza di piccoli viaggiatori.

In questi due casi sarà possibile, per EasyJet, assicurare all’intera famiglia posti vicini.

Il posto a sedere per neonato con seggiolino auto deve essere prenotato attraverso il call center del Servizio Clienti della compagnia.

Sui voli intercontinentali, per i neonati sono prenotabili anticipatamente i posti-culla. Le culle all’interno degli aerei EasyJet sono progettate per bimbi fino a 14 Kg di peso e 83 cm di lunghezza.

Seggiolini auto

La compagnia non dispone di propri seggiolini auto, pertanto chi desidera usufruire di questa opzione volo potrà farlo portando a bordo il proprio seggiolino auto.

Sarà naturalmente responsabilità dei genitori e/o adulti accompagnatori avere seggiolini auto omologati e adatti ai propri figli.

A bordo sono consentiti solo seggiolini auto rivolti in avanti e idonei al fissaggio al sedile dell’aereo da parte dell’equipaggio EasyJet.

I sistemi CARES sono omologati per il trasporto di bambini che pesano tra i 10 e 20 Kg, alti 100 cm, in genere bambini da 1 a 4 anni.

I seggiolini FireFly GOTO sono adatti a bambini da 1 a 5 anni, peso fino a 20 Kg affetti da disabilità fisiche. Sono accettate da EasyJet le misure 1 (bambini da 1 a 2 anni) e 2 (bambini dai 3 ai 5 anni).

Bagaglio

Per i neonati e bambini con posti prenotati è prevista una franchigia bagaglio da stiva e bagaglio a mano come adulti.

Per soddisfare le esigenze fisiologiche dei neonati a bordo, si può tenere con sé una borsa-fasciatoio delle dimensioni max di 45x36x20 cm da mettere sotto al sedile davanti al proprio.

A parte il bagaglio tradizionale e a mano, nel quale dovrete considerare di mettere tutto l’occorrente per il piccolo, come pannolini, salviettine umidificate, cambi, altro.

Per la compagnia EasyJet è possibile scegliere di imbarcare due dei seguenti oggetti:

  • lettino da viaggio
  • passeggino
  • passeggino doppio
  • culla
  • seggiolino auto
  • carrozzina pieghevole
  • seggiolino rialzato
  • porta bebè

Nel caso del passeggino dovrà essere lasciato ai membri della compagnia prima dell’imbarco.

Essi avranno cura di procedere al suo imbarco nella stiva, debitamente etichettato.

Alimenti e bevande

La limitazione a 100 ml prevista per i liquidi a bordo, non vale per alimenti e bevande per neonati e bambini.

Dunque, è possibile portare nel bagaglio a mano, latte per bambini, acqua sterilizzata, latte in polvere e altri alimenti in vasetti da 100 ml.

EasyJet prevede, tuttavia, che anche i liquidi per neonati e bambini siano inseriti nelle apposite buste in plastica richiudibili.

Il totale dei liquidi per bambini trasportabili è di 1 litro.

Allattamento

Neonati e bambini possono essere allattati naturalmente o con biberon in qualsiasi momento del volo, compresi decollo e atterraggio.

L’equipaggio EasyJet presterà le dovute attenzioni e sarà disponibile per scaldare biberon e gli altri alimenti.

Pasto bambini

Per i bambini con posto a sedere, le tariffe includono la consumazione di un snack o di pasti speciali.

Snack e pasti per bambini sono consegnati loro in appositi kit con giochi e puzzle per divertirli.

Malessere in volo

Anche i bambini più piccoli e i neonati in volo possono avvertire sensazioni di malessere che danneggia il loro volo.

Dal decollo all’atterraggio, variazioni di pressione dell’aria possono causare congestione nasale e accumulo di liquidi nelle trombe di Eustachio.

Quando ciò avviene le orecchie ne risentono, avvertendo brusii o si tappano.

Nei bambini questo può portare allo sviluppo di infezioni alle orecchie.

Anche mal di testa, nausea, vomito, vertigini e sudorazione eccessiva costituiscono una risposta dell’organismo ai movimenti dell’aeromobile.

Questo malessere nei bambini può spaventarli o comunque infastidirli con non poche conseguenze.

La suzione, come sopra riportato, può aiutare i piccoli a evitare fastidi legati appunto alle fasi cruciali del volo.

Bere molto li aiuterà a mantenere umidificati i vari passaggi respiratori.

Masticazione e deglutizione favoriscono, inoltre, l’apertura delle trombe di Eustachio, impedendone l’accumulo di liquidi.

Leggi anche: Viaggio neonato MeridianaIl malessere dei bambini in voloCome dare da mangiare al bambino sull’aereo

Su amazon sono disponibili numerosi modelli di passeggini pieghevoli da viaggio. Di seguito segnaliamo i migliori prodotti.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Littlelife Mini Trolley Coccinella - LittleLife
79 €
Compra ora
Mukako Scenario Brick Tower "Castello" - MUtable
19 €
Compra ora
Burberry Cofanetto Regalo Profumo Burberry Weekend For Men + ...
39.5 €
Compra ora